Domenica, 16 Maggio 2021
L'intervista / Siracusa

La lezione del pm che indaga sul militare morto: si vaccina con AstraZeneca

Le parole di Gaetano Bono, magistrato che indaga sulla morte di Stefano Paternò: "La campagna vaccinale è fondamentale, è l’unico modo per uscire dalla pandemia"

Il sostituto procuratore Gaetano Bono

"Io mi sono vaccinato martedì, lo stesso giorno in cui ho ricevuto la denuncia dei familiari del sottufficiale della Marina militare Stefano Paternò, morto poche ore dopo il vaccino. Poche ore dopo aver disposto i primi accertamenti, mi sono recato all'hub di Siracusa per vaccinarmi con la prima dose di AstraZeneca. Ritengo sia fondamentale avere fiducia nella campagna vaccinale per superare questa emergenza".

Sono le parole del sostituto procuratore Gaetano Bono, titolare dell’inchiesta, coordinata dalla procuratrice capo Sabrina Gambino, sulla morte di Stefano Paternò, sottoufficiale della Marina militare ad Augusta (Siracusa), deceduto il giorno dopo essersi vaccinato. Il lotto del vaccino è stato sospeso dall’Aifa in tutta Italia. I campioni saranno analizzati dall’Istituto superiore di Sanità.

"Mi hanno somministrato la prima dose del vaccino proprio dopo poche ore aver saputo della morte di Paternò - dice ancora il magistrato all'Adnkronos -. Sono convinto che la campagna vaccinale deve andare avanti, perché prima saremo vaccinati e prima supereremo questa emergenza sanitaria. Non si può non avere fiducia".

"Quel giorno - racconta - ho ricevuto la denuncia della moglie del sottufficiale Stefano Paternò. Mi hanno detto che il loro congiunto si era sentito male dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca e che era morto. Io ho subito dato disposizioni urgenti per le indagini. Dopodiché sono andato a fare il vaccino. Sapevo perfettamente di avere assunto AstraZeneca e nonostante questo l’ho fatto".

Stefano Paternò, 43 anni, residente a Misterbianco (Catania), sottoufficiale della Marina militare ad Augusta, è morto due giorni fa nella sua abitazione, dodici ore dopo essersi sottoposto alla prima dose di vaccino. La famiglia ha presentato un esposto e la procura ha iscritto dieci persone nel registro degli indagati. Sabato è prevista l'autopsia che darà risposte sulle cause del decesso avvenuto per arresto cardiaco. Al momento non c'è alcuna correlazione accertata tra la vaccinazione e il decesso.

Fonte: Adnkronos →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lezione del pm che indaga sul militare morto: si vaccina con AstraZeneca

Today è in caricamento