rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024

Polemiche per il concorso di bellezza "Miss Black France"

"Miss Black France": il concorso di bellezza che divide la Francia

Si è conclusa tra le polemiche la prima edizione di "Miss Black France", concorso di bellezza riservato alle bellezze francesi dalla pelle scura. Si tratta di una prima edizione, organizzata con il sostegno del Consiglio rappresentantivo delle associazioni nere (Cran) di Francia, che si è attirata numerose critiche perchè inciterebbe al "comunitarismo" ghettizzante.

Mbathio Beye, 21enne studente parigina di origini senegalesi, ha vinto il titolo, mentre al secondo e al terzo posto sono arrivate rispettivamente Romy Niaba, 22 anni, studente di scienze politiche francese di origini ivoriane residente a Nantes, e Aissata Soumah, 23 anni, studente di commercio della Guinea che vive a Troyes.

Secondo l'organizzatore e ideatore del concorso, il giornalista Frédéric Royer, il titolo di "Miss Black France" ha come obiettivo semplicemente quello di "celebrare la bellezza nera", dato che "Miss France" non è abbastanza rappresentativo.


Non sono state poche le voci contrarie. Per Dominique Sopo, presidente di Sos Racisme, "non si può fare del corpo nero una questione etnica. La volontà di istituzionalizzare il concorso è controproduttiva". Si è detto "scioccato" dalla gara, lo storico Pascal Blanchard, esperto di immigrazione del Cnrs e autore del libro "La France Noire", definendola "stupida e pericolosa".

Fonte: Nouvel Observateur →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemiche per il concorso di bellezza "Miss Black France"

Today è in caricamento