Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Selfie con il serial killer: poliziotti nella bufera

Atalay Filiz, responsabile dell'omicidio di tre persone, è stato arrestato in Turchia dopo lunghe indagini. Almeno due poliziotti hanno voluto scattare selfie e girare video, complimentandosi con lui per essere riuscito a fuggire per tutto quel tempo

Il caso sta facendo molto discutere a Smirne, in Turchia. Atalay Filiz, un serial killer responsabile dell'omicidio di tre persone, è stato arrestato dopo tre anni di indagini. 

Dopo l'arresto, due poliziotti hanno voluto scattare selfie e girare video con l'omicida, complimentandosi addirittura con lui tra una risata e l'altra  per essere riuscito a fuggire per tutto quel tempo.

A fare un selfie con Filiz nell'auto della polizia è stato persino il capo della squadra omicidi. Le foto e i video sono stati ripresi da tutti i media turchi, e lo sdegno è generalizzato.

Gli agenti coinvolti sono stati sospesi dal servizio, scrive Milliyet.

Fonte: Milliyet →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Selfie con il serial killer: poliziotti nella bufera

Today è in caricamento