rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024

Premio Nobel per la Pace contro i gay: polemiche per posizione presidente liberiano

Polemiche sulla posizione anti gay del presidente della Liberia Ellen Johnson Sirleaf

Il Presidente della Liberia e Premio Nobel per la Pace, Ellen Johnson Sirleaf, difende la legge che criminalizza gli atti omosessuali: "Ci piacciamo come siamo".

La legge liberiana prevede fino a un anno di carcere per comportamenti classificati come "sodomia volontaria", ma di recente sono stati presentati due nuovi progetti di legge per inasprire le pene contro l'omosessualità.

Il dibattito sui diritti degli omosessuali è stato innescato in Liberia dalle dichiarazioni rilasciate lo scorso dicembre dal Segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, secondo cui gli aiuti americani all'estero puntano anche a difendere i diritti degli omosessuali. Da allora, la stampa liberiana ha pubblicato numerosi articoli ed editoriali in cui l'omosessualità è stata bollata come "offensiva" e un "abominio" e solo nell'ultimo mese ci sono stati nella capitale Monrovia almeno sei attacchi contro gli omosessuali.


L'omosessualità è illegale in 37 Paesi africani.

Fonte: TmNews →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Nobel per la Pace contro i gay: polemiche per posizione presidente liberiano

Today è in caricamento