Prende la terza media a 84 anni: "Adesso mi iscrivo alle superiori"

Classe 1934, il signor Carmelo si è rimesso sui libri a ottant'anni suonati. E non ha intenzione di smettere

Carmelo con il sindaco di Rho

A oltre ottantanni il signor Carmelo si è rimesso sui libri. E dopo aver conquistato l’agognata licenza media è pronto a proseguire gli studi: "Adesso mi iscrivo alle superiori". Due figli e altrettanti nipoti, una vita attiva con balli, palestra e piscina, Carmelo è riuscito a trovare il tempo per la scuola.

Tutto è iniziato quasi per caso: "Ai miei tempi dopo le elementari si andava subito a lavorare - racconta l'uomo -. Pur avendo fatto diversi corsi di specializzazione, non avevo mai preso la licenza media, così ho chiesto informazioni quasi per scherzo, ma poi mi sono detto: percé no? Mi è sembrato un bel modo per impegnare le serate che, da quando sono rimasto vedovo qualche anno fa, trascorro a casa da solo". 

Messinese di origine, classe 1934, Carmelo è arrivato a Milano più di 50 anni fa. Lo scorso anno si è iscritto al centro professionale di istruzione adulti di Rho (Milano), frequentato a quanto pare con ottimi risultati. "I miei compagni di classe erano ragazzi, per la maggior parte stranieri: mi sono trovato molto bene con tutti, dai professori ai compagni. Ho frequentato per un anno le lezioni serali, dalle 18 alle 21. Le mie materie preferite? Storia e geografia. Matematica e inglese, invece, sono state le più ostiche".

"Si tratta davvero di un esempio positivo anche per altre persone" ha detto il sindaco di Rho, Pietro Romano, che ha conosciuto la storia dell'84enne grazie a una sua vicina di casa e ha voluto incontrarlo. "Sono rimasto colpito dalla grinta del signor Carmelo, dalla sua curiosità nel conoscere il mondo e dalla sua voglia di imparare, davvero fuori dal comune". 

E anche i prof ammettono che il caso del signor Carmelo è più unico che raro: "Capita di avere alunni sessantenni e settantenni, in genere persone che dopo la pensione decidono di tornare a studiare, ma è la prima volta che abbiamo un alunno over 80".

Fonte: MilanoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento