Lunedì, 20 Settembre 2021

Abusi sessuali su minori per 4 anni: sacerdote arrestato per pedofilia

Il 63enne Thomas Gainley è finito in manette in New Jersey, Stati Uniti, per abusi sessuali contro minori. Le violenze avrebbero avuto luogo tra il 1990 e il 1994

La foto di Thomas Gainley pubblicata dal New York Times

Un nuovo scandalo pedofilia sconvolge gli Stati Uniti. Un sacerdote cattolico di 63 anni, Thomas Gainley, è stato arrestato in New Jersey per presunti abusi sessuali contro minori avvenuti nei primi anni novanta. Secondo le informazioni della Procura le violenze sarebbero avvenute tra il 1990 e il 1994. 

Pedofilia, sacerdote arrestato negli Usa

Da quanto scrive il New York Times, l'arresto di Gainley è il primo compiuto dalla nuova task force per gli abusi del clero creata l'anno scorso per far luce sui casi di pedofilia in seno alla chiesa cattolica. Padre Gainley è stato arrestato mercoledì con l'accusa di aggressione sessuale, ha riferito l'ufficio del procuratore generale Gurbir S. Grewal.

Sacerdote in manette: quattro anni di abusi

Non è stato reso noto il sesso della vittima, che all'epoca dei fatti aveva fra i 14 e i 17 anni. Il sacerdote arrestato è attualmente assegnato alla chiesa dei Santi Filippo e Giacomo di Phillipsburg. I presunti abusi sono avvenuti fra il 1990 e il 1994, quando era parroco alla chiesa di Santa Cecilia a Woodbridge. Le due chiese si trovano nella diocesi di Metuchen, in New Jersey.

Fonte: New York Times →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sessuali su minori per 4 anni: sacerdote arrestato per pedofilia

Today è in caricamento