rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021

Prete pedofilo condannato a 62 anni di carcere

Ampio spazio sui giornali messicani. Il prete Carlos Lopez Valdès, 72 anni, "è stato condannato per stupro a 62 anni di carcere", ha confermato l'associazione Cencos

Un uomo di Chiesa messicano è stato condannato a 62 anni di carcere per avere abusato sessualmente di un minorenne: lo hanno reso noto i legali della vittima. Il prete Carlos Lopez Valdès, 72 anni, "è stato condannato per stupro a 62 anni di carcere", ha confermato l'associazione per la difesa dei diritti umani Cencos.

La vittima, Jesus Romero Colin, ora 33enne, è stata abusata sessualmente per più di un decennio. Aveva solo 11 anni quando iniziò l'incubo. Colin ha accusato la Chiesa cattolica messicana di avere ignorato la sua denuncia ed ha spiegato che dopo avere scritto a Papa Francesco per denunciare gli abusi di cui è stato vittima, il pontefice ha risposto chiedendo perdono in nome della Chiesa cattolica.

Papa Francesco incontra le vittime dei preti pedofili: "Provo dolore e vergogna" 

Gli avvocati della vittima e l'associazione Cencos stanno preparando un procedimento contro la Chiesa cattolica per ottenere un risarcimento economico.

Fonte: Proceso →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prete pedofilo condannato a 62 anni di carcere

Today è in caricamento