rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

Prodi: "My game is over, ora lasci anche Berlusconi"

L'ex premier Romano Prodi, con una lettera indirizzata al Corriere della Sera, ribadisce il suo addio alla politica, e invita il suo "arci-nemico" Silvio Berlusconi a fare altrettanto

Caro direttore,
vorrei rispondere ai tanti riferimenti che, anche sul vostro giornale, sono apparsi riguardo a mie presunte posizioni relative alla vita interna del Partito Democratico e al mio possibile sostegno a questo o quel protagonista. Ribadisco che ho definitivamente lasciato la vita politica italiana.

L'ex premier Romano Prodi, con una lettera indirizzata al Corriere della Sera, ribadisce il suo addio alla politica, e invita il suo "arci-nemico" Silvio Berlusconi a fare altrettanto.

In politica, come nello sport e forse in ogni attività, è preferibile scegliere il momento in cui finire il proprio lavoro, prima che questo momento venga deciso da altri o da eventi esterni. Questi sono anche i motivi per cui senza polemiche ho tralasciato di ritirare la tessera del Pd, il cui rinnovamento e rafforzamento sono tuttavia essenziali al futuro della nostra democrazia. Al vostro cortese giornalista che mi chiedeva se parteggiassi per l'uno o per l'altro dei potenziali candidati al congresso ho risposto semplicemente «my game is over» che, tradotto in italiano, significa che la mia gara è finita.

Riflettendo su tutto ciò voglio infine augurarmi che, anche chi è stato sconfitto nei due confronti diretti, possa meditare sul fatto che non dovrebbe essere solo la mia gara a una fine.

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodi: "My game is over, ora lasci anche Berlusconi"

Today è in caricamento