Domenica, 16 Maggio 2021
Stati Uniti d'America

Proposta di matrimonio "estrema": il sì arriva a 13mila piedi d'altezza

L'idea di Rahim, un paracadutista di 38 anni, che ha scelto un lancio sopra il Grand Canyon per fare la fatidica domanda alla sua fidanzata

Rahim Hajir e Kaitlyn Roule nel video della proposta

Un paracadutista di 38 anni, Rahim Hajir, ha deciso di fare una proposta di matrimonio a dir poco elettrizzante: in volo, a 13mila piedi di altezza, sopra il Grand Canyon in Arizona (Stati Uniti). Il 38enne ha chiesto in sposta la sua fidanzata, la 27enne dell'Idaho, Kaitlyn Roule, dopo essersi lanciati da un aereo in volo sopra il canyon. Per fortuna, come racconta il Daily Mail, in volo è arrivato il sì della ragazza e i futuri sposi sono anche riusciti a non far cadere nel vuoto l'anello di fidanzamento. 

Rahim infatti sapeva che portare l'anello durante il lancio con il paracadute sarebbe stato un rischio, per questo aveva già pronto un piano 'B': un anello di riserva nel caso in cui il primo fosse andato perduto. La proposta di nozze aerea ha colto letteralmente di sorpresa Kaitlyn, che non aveva mai affrontato l'argomento con il compagno, come ha sottolineato ai media: 

Un anno dopo la proposta la coppia è ancora felicemente innamorata, con Kaitlyn che ha ricordato quel momento parlando con i media e spiegando come fosse totalmente sorpresa, visto che lei e Rahim non ne avevano mai discusso prima. Tuttavia, non ha dovuto pensarci due volte per accettarlo: ''Abbiamo una figlia in comune, quindi ho pensato che andasse bene così. Non mi aspettavo che me lo chiedesse perché non avevamo pensato al fidanzamento''.  

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proposta di matrimonio "estrema": il sì arriva a 13mila piedi d'altezza

Today è in caricamento