rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021

Putin prepara il regalo di Natale per l'amico Berlusconi: un passaporto diplomatico

Vladimir Putin ha intenzione di dare a Silvio Berlusconi un passaporto diplomatico, che permetterebbe al Cavaliere di spostarsi tranquillamente tra le sue lussuose residenze all’estero

Gli amici sono la cosa più importante. Probabilmente lo sta pensando in queste ore anche Silvio Berlusconi. Il suo grande amico Vladimir Putin potrebbe risolvergli il problema più impellente: quello del passaporto, che gli è stato ritirato poco dopo la condanna in Cassazione per il processo Mediaset.

Come racconta Libero Vladimir Putin ha intenzione di dare a Silvio Berlusconi un passaporto diplomatico, che permetterebbe al Cavaliere di spostarsi tranquillamente tra le sue lussuose residenze all’estero: Antigua o Bermuda, ma anche Saint Moritz.

Non è un'idea campata per aria. In caso di decadenza dal seggio di Senatore, l'ex presidente del consiglio potrebbe essere arrestato senza che i magistrati debbano chiedere l’autorizzazione alla Camera di appartenenza, e potrà essere intercettato e perquisito.

Libero non ha dubbi:

L'idea di Putin è chiara: vuole nominare Berlusconi ambasciatore russo presso la Santa Sede: un escamotage grazie al quale evitare la persecuzione delle toghe italiane. Fantapolitica? Sono stati gli stessi deputati forzisti a rivelare il retroscena.

Fonte: Libero →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Putin prepara il regalo di Natale per l'amico Berlusconi: un passaporto diplomatico

Today è in caricamento