rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024

Radio Maria "evangelizza" Radio Popolare: "hackerato spot pro testamento biologico"

Misteriosa sovrapposizione delle frequenze di Radio Maria quando Radio Popolare "passa" lo spot a favore del testamento biologico

Puntuale: quando arriva lo spot la frequenza salta e si sposta su Radio Maria.
Da alcune ore Radio Popolare è vittima di uno “strano fenomeno”.
L’emittente milanese ha da ieri in programmazione gli spot della Campagna “Io scelgo”, che attraverso testimonial come Moni Ovadia, Lella Costa o Gherardo Colombo chiede al Comune di istituire il registro del testamento biologico.
Ad ogni messa in onda dello spot, sistematicamente, la frequenza di Radio Popolare “salta” dopo alcuni secondi e viene occupata per oltre un minuto da quelle di Radio Maria, rendendo impossibile ascoltare lo spot in questione e quelli successivi.

E' questa la denuncia fatta da Radio Popolare, storica emittente radiofonica milanese di sinistra, vittima, secondo quanto affermato dai responsabili della radio, di un vero e proprio boicottaggio.

“Evidentemente si tratta di un boicottaggio” affermano i responsabili dell’emittente. “La modalità di intrusione è chiaramente voluta e tecnicamente accertata, anche se non si sa chi sia il responsabile né quale sia l’obiettivo preciso: la Campagna, la Radio o entrambi”.

Sulla vicenda sta indagando la polizia postale.

Fonte: RadioPopolare.it →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Radio Maria "evangelizza" Radio Popolare: "hackerato spot pro testamento biologico"

Today è in caricamento