rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
"Chiedo un aiuto" / Foggia

L'odissea quotidiana di Raffaele: "Rifate le strade, cado spesso e mi faccio male"

L'appello all'amministrazione comunale e agli automobilisti di un ragazzo diversamente abile di Borgo Croci Sud, a Foggia. Le immagini

Da una parte le strade dissestate, dall'altra gli automobilisti indisciplinati e allergici alle regole. È un'odissea quotidiana quella di Raffaele Cagnazzo, ragazzo diversamente abile che abita a Borgo Croci Sud, quartiere di Foggia. Più di una volta Raffaele è caduto dalla sua sedia a rotelle mentre attraversava le strade della zona, mal ridotte e al limite della percorribilità anche per gli automobilisti.

"È un percorso ad ostacoli", denuncia il giovane. E non è l'unico problema, perché non mancano le auto parcheggiate in prossimità degli scivoli per i diversamente abili: "Sono costretto a tornare indietro e a fare il giro", racconta Raffale. "Ho sperato che in occasione del Giro d'Italia rifacessero il manto stradale, qui ogni giorno cado e mi faccio male. Chiedo un aiuto perché io questa strada (via Capitanata), la faccio ogni giorno", denuncia nel suo appello all'amministrazione comunale e agli automobilisti.

Il servizio video di Roberto D'Agostino/FoggiaToday.

Fonte: FoggiaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'odissea quotidiana di Raffaele: "Rifate le strade, cado spesso e mi faccio male"

Today è in caricamento