Venerdì, 30 Luglio 2021

"Domani sarò morta, addio": sms shock dal telefono della 17enne aggredita a Firenze

Un amico della ragazza trovata in un lago di sangue nel parco ha mostrato in esclusiva a Mattino Cinque i messaggi ricevuti dal suo telefono prima dell'aggressione

Investigatori al lavoro sul posto dove è stata ritrovata la ragazza (Ansa)

"Domani sarò morta, addio tesoro". Questo il messaggio inviato a un amico dal telefono della 17enne trovata ferita in una pozza di sangue nel parco dell'Ambrogiana a Montelupo Fiorentino.

Il ragazzo ha mostrato in esclusiva alle telecamere di Mattino Cinque i messaggi ricevuti dalla 17enne prima dell'aggressione.

messaggio-4

"E' improbabile che l'abbia mandato lei", sostiene il ragazzo, che racconta di aver visto l'amica sia all'interno sia fuori dalla discoteca. “Aveva litigato con i suoi amici fuori dal locale, anche in modo abbastanza acceso, era con loro per cui dubito che sia andata da sola nel parco”, aggiunge ancora il giovane che descrive quei giovani come “ragazzi agitati, abbastanza casinisti”.

La ragazza si trova è ricoverata in terapia intensiva, con una frattura al cranio, e i medici definiscono "stabili" le sue condizioni. 

Fonte: Mattino Cinque →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Domani sarò morta, addio": sms shock dal telefono della 17enne aggredita a Firenze

Today è in caricamento