rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021

Guarisce dall'anoressia lavorando da McDonald's

La storia di Jo Thompson, che ora è diventata madre, raccontata su Facebook

Jo Thompson ha sofferto di anoressia, si ammalò a 11 anni. All'età di 17 anni è riuscita a uscire dal tunnel cominciando a lavorare in un fast food. Jo vive a Solihull, nel West Midlands, e la sua storia è riportata dal Daily Mail.

"Per sei anni di anoressia - scrive la ragazza, oggi 21enne, su Facebook - ho rovinato me e la mia famiglia, sono stata in quattro diversi ospedali e alimentata con un tubo, vivevo una vita infernale". Ma ora la sua vita è cambiata. Ha sposato uno dei suoi capi e ha dato alla luce due bambini: Zaki e Amelia, nonostante fosse convinta di essere ormai sterile.

Si nutriva solo di acqua e piselli. Gli esperti la davano per spacciata. Ma a 17 anni Jo si è resa conto che l'unico modo per guarire era essere circondata da gente che mangiava e così decide di andare a lavorare in un fast food, ed è assunta al McDonald's.

"Sono andata a lavorare in un fast food perché volevo mostrare alla mia famiglia e ai miei amici che avrei potuto sconfiggere l'anoressia. Dovevo combattere il mio demone", si legge sul Daily Mail. "Ora mi guardo indietro - conclude sul social network - e non riesco più neppure a riconoscere la persona che ero".

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guarisce dall'anoressia lavorando da McDonald's

Today è in caricamento