Lunedì, 20 Settembre 2021

"Mio figlio ha tirato cocaina e ora è paralizzato: ragazzi, non fatelo"

La madre di un uomo che è quasi morto dopo aver assunto cocaina lo scorso capodanno ha reso pubbliche le foto del figlio: spera che servano da "avvertimento" per tutti

La storia, raccontata da tabloid e programmi tv inglesi, ha commosso molti. La madre di un uomo che è quasi morto dopo aver assunto cocaina lo scorso capodanno ha reso pubbliche le foto del figlio: spera che servano da "avvertimento" per tutti. 

Carl Ayres aveva 28 anni quando è stato male: a capodanno aveva "tirato" una striscia di cocaina in un pub vicino a casa. Poi quattro giorni dopo è andato a correre, il che secondo i medici ha causato un innalzamento della pressione e un coagulo: il giorno seguente è crollato a terra per in ictus mentre era a casa di un cliente. 

E' stato trasportato immediatamente in ospedale, e i rapidi soccorsi gli hanno salvato la vita. E' rimasto in coma per 4 giorni, poi ha iniziato lentamente a riprendersi. Ha però grossi problemi fisici e neurologici, è praticamente paralizzato: non è in grado di parlare né di camminare. 

I genitori sono devastati: "E 'straziante. E' assolutamente straziante - dice la madre - Era una persona così attiva e piena di vita. Ora devo pulirgli il sedere, a 28 anni. Ci sono giorni in cui vorrei non alzarmi. Non posso sopportare di vedere come sta. Onestamente, non credo che tornerà mai più alla normalità".

La madre aggiunge: "Io continuo a vedere le persone assumere cocaina a Farnborough (il pub dove Carl ha festeggiato con la cocaina), è insopportabile". La signora spera che le foto di Carl servano ad altri giovani per capire i rischi della cocaina. 

Fonte: Metro →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mio figlio ha tirato cocaina e ora è paralizzato: ragazzi, non fatelo"

Today è in caricamento