Venerdì, 23 Aprile 2021

Ragazzo di 12 anni rifiuta la chemio: il giudice gli dà ragione

Il caso avviene in Olanda, dove il giovane ha scelto di non sottoporsi ad ulteriori trattamenti per paura degli effetti collaterali. Il padre, contrario a questa decisione, ha portato il figlio in tribunale, dove il giudice ha però dato ragione al ragazzo

Foto di repertorio

Un ragazzo di 12 anni può rifiutare di sottoporsi alla chemioterapia se non vuole. E' la conclusione a cui è arrivato un giudice d'appello olandese e divlulgata dalla tv Nos e da altri media locali. Il caso era finito in tribunale già due mesi fa, ma il padre del 12enne aveva presentato ricorso. Dopo la radioterapia e un'operazione chirurgica andata a buon fine, il ragazzo ha deciso di evitare ulteriori trattamenti, temendo degli ulteriori effetti collaterali.

 Una decisione che ha diviso anche i genitori del giovane, adesso divorziati: la mamma appoggia la scelta del figlio, mentre il padre contrario, ha portato il caso in tribunale. Secondo gli psicologi il 12enne è perfettamente in grado di intendere e di volere, per questo la Corte ha stabilito che lui stesso ha tutte le facoltà di decidere se sottoporsi o no ai trattamenti.


   

Fonte: Nos Tv →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo di 12 anni rifiuta la chemio: il giudice gli dà ragione

Today è in caricamento