Domenica, 25 Luglio 2021

Coronavirus, Raggi a caccia di 'furbetti': sgrida un gruppo che fa sport all'aperto

Il blitz alle Terme di Caracalla immortalato dalla telecamere di 'Pomeriggio 5'



Blitz della sindaca di Roma Virginia Raggi alle Terme di Caracalla, in un'area all'aperto dove sono presenti anche degli attrezzi per il fitness. In collegamento con 'Pomeriggio 5", la trasmissione condotta da Barbara D'Urso, la prima cittadina di Roma ha spiegato di essersi recata sul posto dopo aver ricevuto una segnalazione di un gruppo intento a far ginnastica in barba ai divieti di assembramento. Accompagnata da alcuni agenti della Polizia Locale, Raggi ha invitato i cittadini ad allontanarsi e più in generale a stare a casa.  

La sindaca ha parlato alle telecamere della trasmissione tv ribadendo il suo appello. "Adesso sembra che tutti siamo diventati degli sportivi, per anni abbiamo desiderato la possibilità di stare a casa a vedere un film sul divano ora pare che se non usciamo impazziamo, dipende da noi fermare il contagio, non siamo in vacanza e non è Pasqua". 

Raggi ha poi bacchettato un signore in diretta per aver usato gli attrezzi presenti nell'area fitness: "Non sono stati sanificati, lei non sa chi li ha utilizzati".  "Bisogna rispettare le regole. Capisco che sia un sacrificio - ha proseguito ancora la sindaca - ma è necessario per il bene di tutti. Non possiamo impedire a nessuno di correre, ma almeno rispettiamo le regole". 

La prima cittadina di Roma non è nuova in questi giorni a blitz a sorpresa con dirette e video su Facebook. L'ultimo, prima di Caracalla, quello al parco di Tor Tre Teste nel quadrante est della città, subito dopo l'ordinanza emanata per imporre la chiusura delle aree verdi. Voleva cogliere sul fatto qualche "furbetto" entrato comunque per fare jogging. 

Fonte: RomaToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Raggi a caccia di 'furbetti': sgrida un gruppo che fa sport all'aperto

Today è in caricamento