Venerdì, 23 Aprile 2021

Rivoluzione a Rai 2, torna Luttazzi? L'annuncio di Freccero a 17 anni dall'editto bulgaro

Il neo direttore: "Voglio riportare Luttazzi in tv. Il governo gialloverde? Ha scompaginato il pensiero unico". Tra le novità un talk di approfondimento dopo il TG

Carlo Freccero (ANSA, Angelo Carconi)

Daniele Luttazzi di nuovo in Rai. È questa la promessa di Carlo Freccero, nuovo direttore di Rai 2, che oggi in conferenza stampa ha illustrato i suoi progetti per il futuro della seconda rete Rai. "Io voglio riportare Luttazzi in tv" è uno degli annunci fatti da Freccero davanti ai giornalisti. "Che servizio pubblico sarebbe sennò? E' finita l'epoca di Berlusconi ed è finita l'epoca di Renzi", ha aggiunto il neo direttore riferendosi alla cacciata di Daniele Luttazzi dalla Rai. A 17 anni dall’editto bulgaro dunque il comico di Sant’Arcangelo di Romagna potrebbe tornare sugli schermi della tivù pubblica.

Ai tempi di Satyricon del resto il direttore di Rai 2 era proprio Carlo Freccero che nel 2002 venne sostituito da Antonio Marano. Sfacciato e irriverente, Luttazzi è noto per essere un po’ un cane sciolto: con la sua satira le ha cantate al centro-destra come al centro-sinistra, ma è stato anche tra i primi a criticare duramente il M5s.

Luttazzi venne anche querelato da Berlusconi per una puntata in cui intervenne Marco Travaglio.  Il cavaliere denunciò sia il giornalista che Luttazzi chiedendo dieci milioni di euro di risarcimento. Nel 2015 i due vennero poi assolti. Per ora il diretto interessato non ha ancora commentato il suo possibile ritorno a Rai 2, dunque non c'è niente di certo. Ma le parole di Freccero lasciano ben sperare. 

Luttazzi ANSA-2

Daniele Luttazzi (foto Ansa/Giorgio Benvenuti)

Un talk di approfondimento dopo il Tg2

"Entro questo mese dopo il Tg2 delle 20 ci sarà un talk di approfondimento informativo". E' la notizia che più sta a cuore oggi annunciare al direttore di Raidue Carlo Freccero durante la conferenza stampa in viale Mazzini. "Volevo offrire informazione da una prospettiva pluralista - ha sottolineato Freccero- e sono grato al direttore Gennaro Sangiuliano nel quale ho trovato un intellettuale di spessore con cui ho condiviso questo intento. La cosa fondamentale è che ho affrontato subito è stata, infatti, quella di tornare a fare l'informazione di approfondimento di cui il servizio pubblico di questi anni è stato svuotato. Era un punto debole, una lacuna che andava colmata subito, soprattutto considerato che siamo in vista delle elezioni europee. Ci sarà, quindi, un talk di approfondimento in connessione con il Tg2 della durata di venti minuti".

"Il governo gialloverde ha scompaginato il pensiero unico"

"Quello che mi interessa del governo gialloverde è che ha scompaginato il pensiero unico" ha detto ancora Freccero. "Questo lo riconosco, lo sottoscrivo. Il conformismo del pensiero unico è stato terribile in questi anni e ora finalmente si è scompaginato. Lì bisogna infilarsi e lavorare per fare sì che vi sia una tv sorprendente".

Sarà quindi la tv dei Cinquestelle? "A me interessa fare la tv - chiarisce il conduttore - e bisogna ammettere che ci sono generi che la Rai ha abbandonato così come bisogna ammettere che in questi anni c'è stato un pò di conformismo".

Le altre novità di Rai 2: Sortino conduttore, Nemo si sdoppia

Ma ovviamente Freccero non ha parlato solo di Luttazzi. Anzi. Tra le novità annunciate il fatto che 'Night Tabloid' ("un titolo demenziale", lo ha definito Freccero) diventerà 'Povera Patria' e si occuperà prevalentemente del rapporto tra economia e politica. ". 'Nemo' si sdoppierà e l'autore Alessandro Sortino diventerà conduttore. Freccero ha detto che ci sarà (forse) anche un nuovo programma a cui lui stesso sta lavorando e il cui titolo (provvisorio) è 'L'ottavo Blog' ma ci sto ancora lavorando". Resterà 'Realiti Sciò' di Enrico Lucci, mentre Eva Crosetta è il nuovo volto che curerà la rubrica religiosa di Rai2 'Sulla via di Damasco'. Uno dei problemi a cui dovrà far fronte il nuovo direttore è la ristrettezza di budget. Per questo, ha detto Freccero, "vorrei conduttori reperiti dalle risorse interne del Tg2".

Fonte: Adnkronos →

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoluzione a Rai 2, torna Luttazzi? L'annuncio di Freccero a 17 anni dall'editto bulgaro

Today è in caricamento