Lunedì, 18 Ottobre 2021

Rapina in farmacia, bandito in azione con coltello e mascherina

Consapevole che nessuno si sarebbe insospettito l'uomo è entrato nel locale con una mascherina sul viso ed è fuggito con l'incasso. I fatti a Milano

Rapina "a tema Coronavirus" giovedì sera nella farmacia comunale di via Murat, a Milano, dove un uomo ha fatto irruzione nel negozio con un coltello in pugno facendosi consegnare l’incasso dalle due farmaciste, circa 1500 euro. Il rapinatore è poi riuscito a dileguarsi. Secondo quanto riferito alla polizia dalle due vittime, di 42 e 30 anni, per passare inosservato l’uomo si era camuffato con un cappellino da baseball in testa e una mascherina chirurgica sulla bocca, proprio quelle molto usate in questi giorni di emergenza sanitaria.

Meno di un'ora dopo una seconda rapina è avvenuta nella farmacia di via Luisa Battistotti Sassi, in zona viale Corsica. Lì il bandito - descritto come uno straniero armato di coltello - ha minacciato la farmacista 31enne ed è fuggito con 600 euro.

Fonte: MilanoToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in farmacia, bandito in azione con coltello e mascherina

Today è in caricamento