Mercoledì, 21 Aprile 2021

Reddito di cittadinanza anche in Spagna: parte il Reddito minimo vitale

Il governo spagnolo ha varato un sussidio in aiuto delle famiglie in difficoltà economiche: l'importo potrà variare tra i 461,5 e 1.015 euro mensili

Foto di repertorio

La pandemia del nuovo coronavirus ha colpito duramente anche la Spagna, con un acceso scontro tra governo e opposizione, sia sulla gestione dell'emergenza che sulla crisi economica che ne è conseguita. Proprio per porre rimedio ad una situazione deficitaria e alle diseguaglianze economiche nel Paese, Congresso spagnolo ha dato il via libera all'unanimità ad una misura molto simile (ma non del tutto) al nostro reddito di cittadinanza.

Come funziona il Reddito minimo vitale

Come riporta El Paìs, si chiama ''Ingreso Minimo Vital'' (Reddito minimo vitale) e riguarderà 850.000 famiglie, circa 2 milioni e 300.000 persone, di cui il 30% minori di età. La misura punta ad eliminare l’area di povertà estrema che attualmente interessa 600.000 famiglie, 1 milione e 600.000 persone. Da lunedì 15 giugno le famiglie con i requisiti richiesti potranno presentare la domanda: l'importo dell'assegno mensile potrà variare  tra 461,5 e 1.015 euro, in base alla numero dei componenti del nucleo familiare, al reddito economico e al patrimonio familiare (esclusa la prima abitazione).

A gestire domande ed erogazioni sarà l'Instituto Nacional de la Seguridad Social, l'equivalente del nostro Inps, per un costo totale di circa 3 miliardi di euro. L'indennità sarà riconosciuta alle persone richiedenti in situazione di vulnerabilità economica di età compresa tra i 23 e i 65 anni, residenti legalmente in Spagna da almeno un anno e avrà effetto retroattivo dallo scorso 1 giugno.

Le differenze con il reddito di cittadinanza

Ma cosa differenzia il reddito di cittadinanza italiano dalla misura spagnola? L'approccio sarà meno rivolto al lavoro, i beneficiari avranno degli incentivi all'occupazione, ma sarà compatibile anche con chi è occupato, ma con un lavoro a basso reddito. Inoltre, essendo nato durante l'emergenza coronavirus, il Reddito minimo vitale terrà conto anche delle situazioni di difficoltà nate durante il lockdown del 2020.

Fonte: El Pais →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza anche in Spagna: parte il Reddito minimo vitale

Today è in caricamento