Mercoledì, 3 Marzo 2021

Il parco che rispedisce ai turisti i rifiuti abbandonati

L'iniziativa di Khao Yai, vicino Bangkok, annunciata dal ministro dell'Ambiente. Gli "zozzoni" riceveranno direttamente a casa gli scatoloni con dentro la loro immondizia

Alcuni rifiuti abbandonati nel parco Khao Yai pronti per essere spediti a casa dei turisti "zozzoni" che li hanno abbandonati (Foto Fb @TOPVarawut)

Chi ha pensato di lasciare la propria immondizia tra la natura incontamintata di un parco nazionale thailandese presto avrà una brutta sorpresa: quegli stessi rifiuti raccolti dai ranger saranno infatti sistemati in una bella scatola di cartone e spediti all'indirizzo di casa di questi turisti "zozzoni". 

L'iniziativa è stata annunciata dal ministro dell'Ambiente Varavut Silpa-archa, che ha postato su Facebook la foto degli scatoli ricolmi di rifiuti abbandonati al parco Khao Yai, vicino Bangkok. Gli scatoloni saranno accompagnati da un biglietto educato: "Hai dimenticato queste cose al parco nazionale di Khao Yai".

Rifiuti spediti per posta ai turisti: l'iniziativa di un parco vicino Bangkok

Chi visita il parco, scrive la Bbc, viene registrato dai ranger, che quindi possono facilmente risalire a loro. In Thailandia gettare rifiuti in un parco nazionale è un reato punibile con multe pesanti e fino a cinque anni di carcere.

Il parco nazionale di Khao Yai è il più antico della Thailandia. Molto popolare tra gli escursionisti, si estende per oltre 2mila chilometri quadrati ed è noto per le sue cascate e per la grande varietà di animali che vivono. Le autorità del parco hanno più volte messo in guardia gli escursionisti sui rischi del lasciare i proprio rifiuti in giro perché questi potrebbero essere letali per gli animali. 

Fonte: Bbc →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il parco che rispedisce ai turisti i rifiuti abbandonati

Today è in caricamento