Martedì, 21 Settembre 2021

Riina e Provenzano hanno la fedina penale pulita: "Incredibile ma vero"

È l'effetto di un decreto del Quirinale secondo cui agli ultra-ottuagenari e a chi è deceduto viene cancellata l'iscrizione nel casellario giudiziario

Totò Riina e Bernardo Provenzano incensurati? Incredibile ma vero, lo racconta oggi nei dettagli il Giornale. La Camera è dovuta correre ai ripari, ovviamente. Com'è possibile? 

È l'effetto di un decreto del Presidente della Repubblica del 2002 in base al quale agli ultra-ottuagenari e a chi è morto viene cancellata l'iscrizione nel casellario giudiziario. 

Per eliminare questa clamorosa eccezione che riguardava due boss mafiosi è stato dato il via libera ad un emendamento del Movimento Cinque Stelle. 

L'ok all'emendamento M5S tocca anche gli ex parlamentari condannati, ad esempio Silvio Berlusconi che farà 80 anni l'anno prossimo. Daniele Farina di Sel protesta e ha chiesto all'Aula di considerare anche chi ha compiuto reati di lieve entità e ha diritto ad ottenere la cancellazione della "macchia" dopo gli ottant'anni.

L'emendamento è passato in una giornata dove sono arrivati diversi ok alla riforma del processo penale. Tra le modifiche approvate, la soppressione del potere del gip/gup di esercitare la supplenza dei poteri-doveri di indagine del pm o l'inammissibilità dell'impugnazione.

Sostanziali anche gli interventi sui ricorsi in Cassazione: tra gli altri la previsione che in caso di 'doppia conforme' di assoluzione il ricorso per Cassazione possa essere proposto solo per violazione di legge mentre si introduce una stretta sui ricorsi in Cassazione dopo il patteggiamento.

Fonte: Il Giornale →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riina e Provenzano hanno la fedina penale pulita: "Incredibile ma vero"

Today è in caricamento