Venerdì, 25 Giugno 2021

"Via gli hipster": manifestanti a volto coperto assaltano un caffè a Londra

Armati di bastone, pietre e torce, circa 200 persone con il volto coperto da maschere hanno assaltato il "Cereal Killer Cafè" di Brick Lane, in uno dei quartiere più poveri della capitale, da tempo stretto nella morsa della "gentrification"

Scene di guerriglia urbana a Shoreditch, una delle zone più povere della metropoli britannica, da tempo stretta nella morsa della "gentrification".

Con il volto coperto da maschere da maiale, armati di bastoni, pietre e fiaccole, circa 200 persone hanno assaltato il "Cereal Killer Cafè" di Brick Lane, ritrovo della "comunità" hipster, lanciando vernice e cereali contro le sue vetrine. All'interno del locale, che offre colazioni esclusivamente a base di cereali "a tema", decine di clienti terrorizzati.

Il "Cereal Killer", inaugurato lo scorso dicembre, era balzato agli onori delle cronache dopo un polemico servizio di Channel 4, nel quale il giornalista si chiedeva se davvero gli abitanti del quartiere avessero potuto permettersi di pagare 3,20 sterline (quasi cinque euro) per una tazza di cereali.

Ad organizzare la protesta sarebbe stato il gruppo anarchico "Class War", che su Facebook ha scritto: "Presto questa città sarà una landa desolata, insipida, irriconoscibile, infestata da yuppie, dove la gente comune (e anche quelli non proprio così comuni) non avrà spazio".

Gary Keery, proprietario del locale insieme al fratello Alan, ha raccontato: "Non stavano passando qui davanti e ci hanno scoperti per caso. Si sono riversati deliberatamente contro di noi, lanciando cereali e gridando 'gentifrication', 'anarchia'". 

Fonte: The Telegraph →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Via gli hipster": manifestanti a volto coperto assaltano un caffè a Londra

Today è in caricamento