rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024

"Roma non è in pericolo se l'Italia continua a seguire Monti"

Il ministro delle Finanze tedesco rassicura l'Italia: "non c'è rischio contagio, ma solo se continua sulla strada imboccato col governo di Mario Monti"

Roma non è in pericolo. L'Italia deve continuare con fermezza sulla strada imboccata col governo di Mario Monti. Se lo farà non ci saranno pericoli.

Il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, intervistato oggi da "La Stampa", non crede al "rischio contagio" per l'Italia.
Schaeuble riconosce all'Italia di aver compiuto "enormi progressi" e ha invitato nell'intervista le forze politiche presenti in parlamento a continuare "a sostenere Monti con decisione".

Nell'intervista il potente ministro tedesco non ha parlato solo di Italia, ma anche dello spinoso tema degli eurobond, fortemente osteggiati da Berlino: "una collettivizzazione delle garanzie può esserci alla fine del processo verso un'unione fiscale. Non è una questione di tempo - ha chiarito il ministro - dobbiamo semmai creare le condizioni istituzionali. E' questo l'essenziale".

In merito alla situazione greca, Schaeuble ha riconosciuto che anche la Germania può aver fatto degli errori, ma "ha mostrato molta flessibilità e comprensione". I toni si rifanno però subito molto duri verso Atene: "la colpa dei problemi di cui soffrono i greci è nelle carenze della politica greca, e solo la Grecia può risolvere i suoi problemi".

 

Fonte: La Stampa →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Roma non è in pericolo se l'Italia continua a seguire Monti"

Today è in caricamento