Venerdì, 6 Agosto 2021

Rosaria lascia la strada e viene accolta dalla comunità rom: "La nostra casa è la tua"

"E' stato commovente, è stata accolta come una sorella. La comunità rom ha dimostrato un grande cuore"

Foto da video NapoliToday

Nei giorni scorsi Rosaria Armonia, 43 anni, aveva deciso di uscire allo scoperto per denunciare la sua situazione e per ringraziare tutti coloro che le stavano dando una mano con pasti caldi e coperte. Rosaria è una senzatetto che viveva nelle aiuole a pochi passi dall'ospedale Cardarelli a Napoli.

Era, anzi, perché oggi la sua storia ha avuto un lieto fine: la donna, come racconta Nicola Clemente su NapoliToday, è stata accolta dalla comunità rom che vive nell'auditorium di Scampia. "Nostra casa è tua casa.  Il nostro cibo è il tuo cibo. Siamo napoletani come te, tutte nate e cresciute qui con documenti regolari", sono le parole rivolte dalle donne della comunità a Rosaria.

"Era un anno e mezzo che aspettavo questo momento. Non ho trovato una casa, ma persone con un grande cuore", è il commento di Rosaria. "E' stato commovente, è stata accolta come una sorella. La comunità rom ha dimostrato un grande cuore", ha spiegato a NapoliToday Bukaman, il cittadino famoso per le denunce e le segnalazioni di buche killer che ha sostenuto la causa della 43enne, denunciando le condizioni disumane in cui viveva. 
 

Fonte: NapoliToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosaria lascia la strada e viene accolta dalla comunità rom: "La nostra casa è la tua"

Today è in caricamento