Domenica, 28 Febbraio 2021
A Fasano (Brindisi) / Brindisi

La Rsa con 42 persone positive alla variante inglese e il sindaco che ordina un lockdown soft

Succede a Fasano, in provincia di Brindisi. Il primo cittadino chiude le scuole e prende ulteriori misure di contenimento

Foto di repertorio Ansa

I 42 contagi rilevati nella Rsa "Sancta Maria Regina Pacis" di Fasano, nel Brindisino, sono tutti riconducibili alla variante inglese, quella che preoccupa gli scienziati per una maggiore velocità di trasmissione. Si tratta di 32 ospiti della struttura assistenziale per anziani e dieci operatori dello staff tecnico che si aggiungono agli altri positivi della cittadina per un totale di 195 persone contagiate da Covid-19.

La Rsa di Fasano con 42 persone positive alla variante inglese

"Ancora una volta ho appreso dai giornali notizie che invece sarebbe indispensabile fornire in via prioritaria alle amministrazioni per organizzare nel miglior modo possibile misure di contenimento sul territorio - ha detto il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria -. Stamattina ho sentito il direttore del Sisp, Stefano Termite, che mi ha confermato la presenza della variante Uk: i casi rilevati sono 18 più tutti i 42 casi della casa di riposo".

Il primo cittadino ha aggiunto che "a prescindere da conferme ufficiali continuiamo a tenere alta l’attenzione senza perdere la calma: sappiamo che la variante inglese è molto contagiosa, tuttavia la scienza ha spiegato più volte che le varianti emergono continuamente nei virus ma, al tempo stesso, ci dice che il vaccino copre dai rischi di tutte le varianti ad oggi conosciute. La campagna di vaccinazione per tutta la popolazione è iniziata, pertanto bisogna avere la massima fiducia nella scienza e vaccinarsi senza se e senza ma. Nel frattempo però il nostro impegno deve essere quello di lavorare tutti insieme per limitare al massimo i contagi".

Il "lockdown soft" a Fasano

Per limitare il contagio, il sindaco ha emanato misure di contenimento ulteriori, una sorta di "lockdown soft". Da oggi e fino a fine mese sono chiuse le scuole medie e superiori che fino al 27 febbraio saranno in dad. Ieri, inoltre, sono entrate in vigore le due ordinanze che prescrivono il divieto di stazionamento dalle 18 alle 5 in 24 spazi pubblici del territorio e la chiusura, nelle stesse ore, dei distributori di bevande e alimenti. "Le misure, indispensabili alla luce dell’aumentare dei casi, hanno già dato i primi risultati: c’era infatti molta meno gente in giro", ha riferito il sindaco.
 

Fonte: BrindisiReport →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rsa con 42 persone positive alla variante inglese e il sindaco che ordina un lockdown soft

Today è in caricamento