Venerdì, 17 Settembre 2021

Da pornostar a docente all'università: "Gli studenti? Incuriositi ma rispettosi"

Un passato da divo del porno negli Usa, tre lauree, Ruggero Freddi si racconta al Corriere della Sera: "Mi prendono tutti sul serio, com'è giusto, perché sono molto preparato"

Ruggero Freddi in una foto su Facebook

Spalle larghe, bicipiti in evidenza, muscoli possenti. Il dottorando Ruggero Freddi, fisico da culturista, insegna nel corso di Analisi I alla Facoltà di Ingegneria Clinica dell'università La Sapienza di Roma.

Qualche anno fa, però, Ruggero Freddi era conosciuto come Carlo Masi, pornodivo in pellicole gay girate negli Stati Uniti. Un passato che avrebbe potuto essere ingrombante e che invece non ha mai messo in difficoltà il dottor Freddi, una laurea in ingegneria informatica e due in matematica.

"Nessuno - racconta Ruggero Freddi al Corriere della Sera - mi ha mai fatto domande che non fossero scientifiche. Mi prendono tutti sul serio, com'è giusto, perché sono molto preparato. Mi danno del lei. Di solito mi presento così: "Voi non conoscete la matematica, io nemmeno, ragioniamoci insieme".

Un solo momento imbarazzante: "Ero alla mia prima lezione, mi ero messo un pullover, e sotto una t-shirt aderente. Faceva caldo, mi sono tolto il maglione e ho sentito un coro di 'ohh'. Ho un corpo massiccio, impossibile nasconderlo. Sul momento ne sono rimasto lusingato, poi ho capito che ci perdevo in rispettabilità e da allora metto giacca e camicia".

Grazie al suo lavoro precedente ha messo da parte quanto serve "per poter vivere oggi con la borsa di studio da 1.016 euro più gli extra per le lezioni". E aggiunge: "Credo nella cultura anche se lo studio ti rende migliore, di certo non più ricco".

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da pornostar a docente all'università: "Gli studenti? Incuriositi ma rispettosi"

Today è in caricamento