Venerdì, 18 Giugno 2021

Finto "mago" abusa di madre e figlia: "Vi libero io dal demonio"

A Niscemi un uomo di 52 anni, che sosteneva di essere un mago, è stato arrestato per truffa, estorsione e violenza sessuale ai danni di due donne tra cui una minorenne

A Niscemi un uomo di 52 anni, che sosteneva di essere un mago, è stato arrestato per truffa, estorsione e violenza sessuale ai danni di due donne tra cui una minorenne. Le aveva convinte di essere possedute e di avere quindi bisogno di esorcismi. Aveva anche istigato i coniugi a separarsi per poi insediarsi in casa al posto del marito e padre.

E' accusato di violenza sessuale, truffa ed estorsione.

Una vicenda familiare drammatica, che è venuta alla luce quest'oggi.

A gennaio di quest'anno il "mago" è riuscito a guadagnarsi la fiducia delle due donne, dicendo che se non si fossero affidate a lui sarebbero morte.

La Stampa scrive:

Attraverso una serie di riti magici e incantesimi, sarebbe riuscito a convincerle di essere in possesso di poteri soprannaturali tali da liberarle da mali oscuri. In cambio di ciò, avrebbe estorto loro 8 mila euro. Le vittime, sarebbero anche state costrette ad avere rapporti sessuali. Sarebbe inoltre riuscito a convincere marito e moglie a divorziare, altrimenti la figlia sarebbe morta. Da qui la decisione della coppia, di avviare le pratiche per la separazione.  

Nel corso dell'estate il padre e marito ha deciso di rivolgersi ai carabinieri, denunciando tutto quanto.

Fonte: La Stampa →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finto "mago" abusa di madre e figlia: "Vi libero io dal demonio"

Today è in caricamento