Mercoledì, 14 Aprile 2021

E' morto a 146 anni l'uomo più anziano del mondo

È morto pochi giorni fa in Indonesia Saparman Sodimedjo, l'uomo più anziano del mondo. Conosciuto anche come Mbah Ghoto, ha sempre detto di essere nato il 31 dicembre del 1870 e di avere, quindi, 146 anni

Foto da "The Irish Sun"

È morto pochi giorni fa in Indonesia Saparman Sodimedjo, l'uomo più anziano del mondo. Conosciuto anche come Mbah Ghoto, ha sempre detto di essere nato il 31 dicembre del 1870 e di avere, quindi, 146 anni.

Impossibile avere conferme, e i dubbi sono tanti, anche perché l'Indonesia ha iniziato a registrare le nascite solo nel 1900.

Tuttavia, come scrivono oggi tutti i media internazionali che riportano la notizia, la sua carta d'identità per le autorità locali è da considerarsi assolutamente valida.

Saparman era stato portato in ospedale tre settimane fa per un peggioramento delle sue condizioni di salute. Sei giorni dopo aveva insistito per uscire e tornare a casa. "Da quando era tornato dall'ospedale, aveva mangiato solo qualche cucchiaio di porridge e bevuto molto poco", ha detto il nipote Suyanto alla Bbc, spiegando che "prima di morire, ha voluto che noi, la sua famiglia, lo lasciassimo andare".

Mbah Ghoto negli ultimi anni ha ricevuto le visite dei giornalisti di mezzo mondo. A loro ha sempre svelato che la pazienza era la chiave della sua longevità. Fino all'ultimo giorno di vita è stato un fumatore incallito. E' sopravvissuto a quattro mogli, 10 fratelli e a tutti i suoi figli. 

LA CARTA D'IDENTITA' DI SAPARMAN

ssss-7

Gallery

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto a 146 anni l'uomo più anziano del mondo

Today è in caricamento