rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021

Sara Tommasi è stata violentata: due arresti

Due persone, il produttore e l'organizzatore del film hard 'Confessioni private', sono stati arrestati dai carabinieri di Salerno su mandato del gip perché responsabili di abusi sessuali verso la showgirl

SALERNO - Avrebbero indotto la showgirl Sara Tommasi, facendole assumere cocaina, a girare un film hard in un albergo di Buccino, in provincia di Salerno. Con l'accusa di abusi sessuali e l'aggravante di averle fatto assumere droga, i carabinieri di Eboli su mandato del gip hanno arrestato due persone, il produttore e l'organizzatore del film pornografico 'Confessioni private'.

Le indagini dei militari dell'Arma, svolte anche con intercettazioni e su denuncia della stessa Tommasi, hanno evidenziato che i due, uno domiciliato a Roma e l'altro a Milano, approfittando di una fragilità psicologica della ragazza, la convinsero nel settembre 2012 a realizzare in un albergo del salernitano, a Buccino, un film pornografico, somministrandole anche la droga per realizzare le scene. Sequestrata la pellicola.

Nell'indagine, anche le testimonianze dirette di persone sullo stato di salute della showgirl.

Fonte: SalernoToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sara Tommasi è stata violentata: due arresti

Today è in caricamento