Sabato, 18 Settembre 2021

L'estate calda delle tasse: si parte con Imu e Tasi, tutte le scadenze

La guida de Il Sole24Ore: dall'Irpef all'Ires, passando per l'Iva e le tasse comunali, ecco tutte le scadenze fiscali tra giugno e settembre 2015

ROMA - Si comincia martedì 16 giugno e si finisce mercoledì 30 settembre. Sarà un'estate bollente per le tasche degli italiani, un vero e proprio tour de force fiscale, come lo definisce Il Sole24Ore. Le imposte sugli immobili sono il primo "scoglio": il sedici giugno scade infatti il termine per il versamento dell'Imu e della Tasi.

Per le condizioni, le aliquote e detrazioni, e per gli esoneri si applicano le regole deliberate dai singoli Comuni. Scade anche il termine per chi versa la Tari (tassa sui rifiuti) per intero, ma ogni Comune può prevedere più rate con termini diversi.

Il 16 giugno 2015 è l’ultimo giorno utile per il versamento degli eventuali saldi e/o il primo acconto delle imposte, addizionali e contributi risultanti da Unico 2015 e dal modello Irap 2015, tra i quali abbiamo l'Irpef, l'Ires, le relative addizionali, la cedolare secca, l'Ivie e l'Ivafe, la maggiore Iva e la maggiorazione del 3% da adeguamento agli studi di settore, l'acconto del 20% per la tassazione separata, le imposte sostitutive, i contributi previdenziali, il saldo Iva annuale portato in Unico.

Martedì 30 giugno è l'ultimo giorno per la presentazione del modello Unico persone fisiche 2015 in forma cartacea. La spedizione deve avvenire attraverso gli uffici postali. Martedì 7 luglio è il turno della presentazione del 730, sia precompilato che ordinario. E si arriva al 30 settembre, ultimo giorno utile per la trasmissione telematica dei modelli Unico, Irap, Iva.

Fonte: Il Sole 24 Ore →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'estate calda delle tasse: si parte con Imu e Tasi, tutte le scadenze

Today è in caricamento