Giovedì, 17 Giugno 2021

A Firenze arriva lo sceicco: Renzi censura il nudo artistico

Coperta una statua realizzata dall’artista Jeff Koons: "Così è censura"

È iniziato tra le polemiche il vertice bilaterale tra il premier Renzi e lo sceicco Mohammed Bin Zayed Al Nahyan. Il presidente del Consiglio, racconta il Corriere fiorentino, ha fatto coprire un'opera d'arte che ritrae un nudo maschile per non offendere la sensibilità del principe, in questi giorni in visita a Firenze. 

Si tratta di un calco in gesso di una scultura del periodo greco-romano realizzata dall’artista Jeff Koons, già marito dell’ex pornostar Cicciolina. Tutto coperto con un paravento (una carta decorata con gigli) per non turbare la sensibilità del principe. Le polemiche non sono mancate. 

Scrive il Corsera: 

Una cautela (eccessiva?) o una richiesta dello staff dello sceicco. Nei Paesi arabi, anche se alcuni sono abbastanza tolleranti, è normale oscurare le parti sessuali

Non ha dubbi invece Il Giornale che stigmatizza duramente la decisione del premier

Quando c'è di mezzo un ospite multimiliardario sulla censura si può chiudere un occhio...

Fonte: Corriere Fiorentino →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Firenze arriva lo sceicco: Renzi censura il nudo artistico

Today è in caricamento