Giovedì, 28 Ottobre 2021

Un decreto per sciogliere Forza Nuova

I presupposti sono "contenuti nella legge Scelba, che contempla due diverse ipotesi". Parla l'esperto

Un precedente dell’applicazione della legge Mancino c’è e risale al 2000, quando venne sciolto il Fronte Nazionale con un decreto del Ministero dell’Interno, arrivato dopo le condanne in Cassazione al fondatore Franco Freda e dei responsabili dei coordinamenti del Nord Est e del Nord Ovest, Aldo Gaiba e Cesare Ferri.

Dunque l’idea di sciogliere Forza Nuova, che ha trovato iniziativa parlamentare con una mozione del Partito Democratico, è percorribile. Lo dice anche il costituzionalista Gaetano Azzariti, docente alla Sapienza: "Mi pare che ci siano i presupposti normativi affinché il governo sciolga per decreto i movimenti neofascisti che si siano resi responsabili di atti di violenza".

I presupposti sono "contenuti nella legge Scelba, che contempla due diverse ipotesi. La prima, quella ordinaria, ricorre quando lo scioglimento venga disposto dal ministro dell`Interno, sentito il Consiglio dei ministri, a seguito di una sentenza da cui risulti accertata la riorganizzazione del partito fascista. Accadde negli anni 70, quando vennero sciolti prima Ordine Nuovo e poi Avanguardia nazionale".

La seconda ipotesi è "prevista dalla seconda parte dell`art.3, finora mai utilizzata: per sciogliere non c`è bisogno di una sentenza, ma il governo può intervenire per decreto legge nei "casi straordinari di necessità e urgenza", cioè quando si capisca che c`è un pericolo imminente".

L’assalto alla Cgil e le infiltrazioni neofasciste delle proteste di piazza configurano un caso straordinario? "Nel dettato della legge Scelba c’è un’indicazione molto chiara: sono passibili di scioglimento i movimenti che perseguano finalità anti-democratiche proprie del partito fascista, usando la violenza quale metodo di lotta politica. Ora la considerazione da fare è se le aggressioni di sabato nei confronti del più grande sindacato italiano, nonché i tentativi di assalto alla sede del governo, rientrino o meno in questa fattispecie: se cioè dimostrino, visti anche i precedenti di Forza Nuova, che tale organizzazione si ispira al fascismo e usa la violenza quale metodo di lotta politica. Se la risposta fosse affermativa - conclude Azzariti – l’iniziativa del Governo sarebbe più che legittima".
 

Fonte: La Repubblica →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un decreto per sciogliere Forza Nuova

Today è in caricamento