Martedì, 3 Agosto 2021

Non trovate lavoro dopo la laurea? L'università vi rimborsa

L'ateneo di Guildford, in Inghilterra, si è impegnato a restituire agli ex studenti un massimo di settemila sterline nel caso in cui riescano a trovare un impiego entro nove mesi dalla laurea. Ne parla il Corriere della Sera

Dal Regno Unito arriva una proposta sui generis per i ragazzi in cerca di lavoro: se i giovani laureati non riusciranno a trovare un impiego, l'università ha il dovere di rimborsarli. A provare "l'esperimento", come riferisce il Corriere della Sera, è l'Università di Legge di Guildford che si è impegnata a rimborsare gli ex studenti di un massimo di settemila sterline nel caso in cui si trovino senza lavoro a nove mesi dal conseguimento della laurea.

L'ateneo ha introdotto questa misura per gli studenti del Legal Practice Course, la nostra facoltà di legge, un master di un anno per formare i futuri avvocati. L'università britannica, tenendo presente il concetto che non basta la gratificazione di una laurea se poi non si trova un lavoro, ha deciso di impegnarsi in questa direzione come confermato da David Johnson, ceo della ULaw.

Insomma, se gli studenti non troveranno un impiego entro nove mesi dalla laurea, gli verranno restituiti quasi due terzi della retta. Un po' come succede nei supermercati: soddisfatti o rimborsati. "Sul sito dell’università, peraltro, già oggi viene segnalato che il 98 per cento dei loro allievi di pratica legale laureati nel 2013 ha trovano un posto nell’arco di nove mesi. E la promessa di un impiego – così si chiama il progetto – insiste su questo dato". 
 

Fonte: Corriere.it →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non trovate lavoro dopo la laurea? L'università vi rimborsa

Today è in caricamento