Martedì, 9 Marzo 2021
Politica / Pavia

L'ex assessore accusato di aver rubato soldi a disabili e anziani sotto tutela è stato arrestato

Sergio Contrini, 66 anni, è ex assessore ai servizi sociali del Comune di Pavia ed ex presidente dell'azienda dei servizi alla persona della cittadina lombarda

Le accuse all'ex assessore sono tutte da provare. Ma sono pesanti. Avrebbe sfruttato il suo ruolo di amministratore di sostegno per appropriarsi del patrimonio di anziani non autosufficienti, al punto da accumulare beni per oltre 1,2 milioni di euro nel giro di un decennio.

Pavia: le accuse all'ex assessore Sergio Contrini

E' stato arrestato Sergio Contrini, 66 anni, ex assessore ai servizi sociali del Comune di Pavia, ex presidente del Csi (Centro sportivo italiano) ed ex presidente dell'azienda dei servizi alla persona della cittadina lombarda.

Insieme a lui, i militari della Guardia di Finanza hanno arrestato anche il suo presunto complice, un brasiliano di 41 anni. Le accuse contestate a vario titolo nell'inchiesta condotta dal pm di Pavia Andrea Zanoncelli, sotto il coordinamento del procuratore Mario Venditti, sono peculato aggravato e continuato (in concorso), rifiuto e omissione di atti di ufficio.

L'ex politico è coinvolto in un’indagine per peculato e omissione di atti di ufficio in relazione alla gestione dei conti e dei patrimoni di anziani e disabili di cui era amministratore di sostegno. Beni e conti correnti sono stati sequestrati dai militari della guardia di finanza. Contrini è stato amministratore di sostegno di numerose persone non autosufficienti: anziani, persone con problemi psichiatrici. Persone fragili, incapaci secondo il tribunale di badare a se stesse e ai propri beni.

Fonte: La Provincia Pavese →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex assessore accusato di aver rubato soldi a disabili e anziani sotto tutela è stato arrestato

Today è in caricamento