Shock in Russia: medici tirano fuori un serpente di 1 metro dalla gola di una donna

La disavventura di una donna in Russia nella Repubblica del Daghestan. Il serpente le sarebbe entrato in gola mentre dormiva in giardino

Si è “distratta” per un attimo addormentandosi in giardino e un serpente le è entrato in bocca cominciando a strisciare all'interno del suo corpo. È successo a una donna russa nel villaggio di Levashi in Daghestan. A raccontarlo è il Daily Mail che ha anche pubblicato il video dell'operazione nel corso della quale è stato estratto il rettile dal corpo della malcapitata. La donna era nel cortile della sua abitazione a rilassarsi quando si è addormentata. Immediatamente ne ha approfittato un rettile lungo circa quattro piedi (ossia all'incirca un 1,2 metri) che è strisciato fino alla sua bocca entrandole nel corpo.

La donna ha accusato dopo poco un malore ed è stata subito portata in ospedale. I medici hanno capito che aveva ingerito qualcosa è l'hanno sottoposta a un'anestesia totale per operarla. Un'operazione che è stata ripresa in un video che ha documentato tutte le fasi. In un primo momento è stato inserito un tubo e poi i medici hanno cominciato a ispezionare nel tentativo di capire cosa avesse ingerito la donna.

La scoperta 

Quando è stato scoperto che si trattava di un serpente il terrore si è visto chiaramente sul viso della dottoressa che l'ha estratto dal corpo della paziente. Il medico l'ha poi lasciato cadere in un secchio di plastica prontamente inquadrato dall'operatore improvvisato “regalando” altre immagini non adatte a stomaci deboli. Una scena che definire “insolita” è poco. Certamente ha impressionato tutti quelli che hanno assistito e chi l'ha vista da casa. Anche i medici hanno dichiarato di non essergli mai capitato un caso del genere anche se la loro esperienza deve essere minore rispetto a quella degli anziani del posto. Infatti loro si prodigano nel raccomandare i bambini piccoli di non dormire all'esterno delle abitazioni proprio per il rischio di essere attaccati da qualche rettile. Al momento non si hanno ulteriori informazioni rispetto all'identità e alle condizioni della paziente. Il ministero della Salute del Daghestan non ha rilasciato alcun commento a riguardo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il villaggio nel Daghestan

Il villaggio di Levashi si trova nella repubblica che si affaccia sul Mar Caspio. Ha una popolazione di 11.500 abitanti e si trova a un'altitudine di 4.165 piedi. Non è stato ancora capito di che tipo di rettile si trattasse. Secondo alcuni esperti, in realtà, si potrebbe trattare addirittura di un parassita o di un verme gigante. A giudicare però dalle dimensioni dell'animale risulta difficile credere a quest'ultima ipotesi. Intanto nell'area, dopo la visione del video, è scattata la fobia generale visto che altre persone hanno lamentato di aver ingerito proprio un serpente ai primi dolori alla zona addominale. Un video che è diventato immediatamente virale superando anche i confini del Daghestan. In effetti non capita tutti i giorni di vedere un serpente mentre viene estratto dal corpo di un paziente. Eppure lo strano caso non solo si è verificato ma è stato anche immortalato in video.

Fonte: Daily Mail →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento