rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021

“Il sesso non mi piaceva”: escort spara al cliente

E' finita sotto processo Marissa Wallen, 21enne accusata di aver sparato ad un suo cliente perché insoddisfatta del rapporto sessuale che stavano avendo

Una escort di 21 anni, Marissa Wallen, ha ammesso in aver aperto il fuoco contro un suo cliente di 36 anni, con cui stava avendo un rapporto sessuale nella sua abitazione a Washington. “Non sopportavo il modo i cui mi praticava sesso orale”: ha confessato la giovane, che non sapendo come interrompere la performance, ha deciso di sparare all'uomo.

Secondo quanto riportato dall Cbs, la 21enne si sarebbe data alla fuga dopo aver rubato il portafoglio del cliente. La vittima è stata trovata dopo tre giorni dalle autorità, ed era ancora vivo. L'ambulanza lo ha portato immediatamente in ospedale, dove i medici sono riusciti ad estrarre le pallottole e a salvargli la vita.

Marissa è stata rintracciata e arrestata con l'accusa di tentato omicidio e furto, visto che ha speso, con le carte di credito del cliente, oltre 10mila dollari

Fonte: Cbs News →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il sesso non mi piaceva”: escort spara al cliente

Today è in caricamento