Domenica, 25 Luglio 2021

Sotto sfratto, uccide due agenti di polizia e provoca un maxi incendio

Un uomo ha accoltellato la padrona di casa che voleva sfrattarlo, poi ha ucciso i due agenti di polizia intervenuti sul posto e ha dato fuoco all'abitazione, provocando anche il rogo di altre case ad Honolulu, nelle Hawaii

L'incendio a Honolulu, in una foto pubblicata su Twitter

Tragedia a Honolulu, alle Hawaii. Un uomo ha pugnalato la sua padrona di casa, ucciso due ufficiali di polizia e ha incendiato un'abitazione, provocando però anche l'incendio di altre sette case nel quartiere di Diamond Head, non lontano da Waikiki.

La polizia, giunta sul posto in seguito a una segnalazione, si è trovata davanti Jaroslav "Jerry" Hanel, che ha aperto il fuoco e ucciso di gli agenti Tiffany Enriquez e Kaulike Kalama, come ha riferito il capo della polizia di Honolulu, Susan Ballard. Hanel ha poi dato fuoco all'abitazione e le fiamme si sono propagate rapidamente a quelle vicine, distruggendone sette e danneggiandone molte altre. La polizia ritiene che Hanel sia rimasto ucciso nel rogo, insieme ad altre due donne.

I vicini hanno descritto Hanel come una persona mentalmente disturbata. Secondo quanto ricostruito, la padrona di casa aveva cercato di sfrattare Hanel. L'uomo in passato aveva avuto diversi scontri con il vicinato, finendo più volte in tribunale.

Fonte: Hawaii News Now →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sotto sfratto, uccide due agenti di polizia e provoca un maxi incendio

Today è in caricamento