Giovedì, 16 Settembre 2021

Sibari-Sila, la strada incompiuta da 48 milioni di euro: "È un cantiere abbandonato"

Non si vede la fine dei lavori per l’importante tracciato, ovvero la trasversale mare Ionio-Sila: uno scenario desolante, lo racconta oggi il Fatto Quotidiano

La Sibari-Sila è un'incompiuta da 48 milioni di euro. Tra cantieri lasciati nel più completo abbandono, ruggine e ponti mai terminati, l’opera che avrebbe dovuto collegare la montagna e il mare, nella provincia di Cosenza presenta uno scenario desolante. Lo racconta oggi il Fatto Quotidiano.

Lingue di cemento armato, piloni su ponti che non portano da nessuna parte. Non si vede la fine dei lavori per l’importante tracciato, ovvero la trasversale mare Ionio-Sila, e favorire così turismo e sviluppo. 

La strada di grande comunicazione realizzata in teoria in futuro dovrebbe collegare la Piana di Sibari, il Corridoio Adriatico, il Porto di Corigliano con l’Altopiano Silano.

La nuova strada era stata voluta fortemente da tutto il mondo politico. Nel 2008, a partire con i lavori è la Provincia di Cosenza, guidata da Mario Oliverio, attuale presidente della Regione Calabria. E proprio il presidente della Regione Calabria sostiene che i lavori ripartiranno a breve: “Abbiamo previsto attraverso di sbloccare questo lotto. E subito dopo dobbiamo continuare, perché la Sibari-Sila deve essere finita".

Ma esiste il rischio che si parta con nuovi lavori, prima di terminare quelli iniziati dieci anni fa.

Fonte: Il Fatto Quotidiano →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sibari-Sila, la strada incompiuta da 48 milioni di euro: "È un cantiere abbandonato"

Today è in caricamento