Il sito che insegna alle prostitute come fare sesso con i disabili

In Svizzera la piattaforma Sexcare.ch offre consulenza per migliorare la vita sessuale delle persone diversamente abili

"E' più facile sensibilizzare una donna che lavora in ambito della prostituzione rispetto al problema della disabilità rispetto al suggerire ad una badante di fare sesso con i propri assistiti": parole di Andreas Schürch e Isabelle Koelbl, creatrici di Sexcare.ch, una piattaforma online svizzera che offre formazione alle prostitute rispetto al sesso con persone disabili.

Il sito fornisce veri e propri workshop, nei quali le lavoratrici del sesso possono ottenere informazioni sulla disabilità e su come gestirla "a letto". E ovviamente ha ricadute molto positive per tutti i diversamente abili che vogliono vivere con soddisfazione la propria sfera sessuale, anche quando, per forza o per scelta, questa si debba concretizzare in un rapporto "a pagamento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prostitute che hanno partecipato si sono dette molto contente e soddisfatte, come Nina, di 25 anni, che afferma: "Sono una persona molto aperta e socievole e il mio lavoro umanamente mi dà molto. Quello che faccio viene molto apprezzato e ciò è molto bello".

Fonte: 20 Minuten →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento