Domenica, 26 Settembre 2021

Sorrentino gira un film sul bunga-bunga, Berlusconi lo invita ad Arcore

È un Silvio Berlusconi entusiasta e scatenato quello che ha incontrato Paolo Sorrentino che dopo ferragosto inizierà a girare "loro" al centro della narrazione, ci saranno loro, i membri dell’ampia corte berlusconiana

Un film su Silvio Berlusconi a firma del premio oscar Paolo Sorrentino. "Loro" sarà il titolo della sceneggiatura che si iniziarà a girare subito dopo Ferragosto: al centro della narrazione, ci saranno loro, i membri dell’ampia corte berlusconiana, descritti nella fase discendente, quella della decadenza dell’impero, segnata dall’onda montante degli scandali e dei processi, della separazione clamorosa, dei festini e del bunga-bunga, delle amanti minorenni e delle olgettine, dei faccendieri e di Ruby Rubacuori. 

"Venga girare a villa Certosa, nel mausoleo di Arcore, le metto a disposizione quello che vuole". È un Silvio Berlusconi entusiasta e scatenato quello che ha incontrato Paolo Sorrentino. A raccontare dell'incontro avvenuto a Palazzo Grazioli è Malcom Pagani sul Messaggero. Il premio Oscar e l'ex Cavaliere hanno conversato amichevolmente davanti ai fedelissimi Gianni Letta e Niccolò Ghedini e a Nicola Giuliano, storico produttore e amico di Sorrentino.

Il set dell'ospite inatteso è Via del Plebiscito. Accanto a Sorrentino e al suo storico produttore, l'amico fraterno dei tempi di Napoli, Nicola Giuliano della Indigo, tre uomini. Niccolò Ghedini, ansioso di carpire nella conversazione - il duro lavoro di sempre - cenni e pretesti per possibili future azioni giudiziarie.Un Gianni Letta sornione, apparentemente distante, ma in realtà attentissimo a ogni sillaba- comunque meno loquace di quando seduto su un altro divano...

Fonte: Il messaggero →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorrentino gira un film sul bunga-bunga, Berlusconi lo invita ad Arcore

Today è in caricamento