Mercoledì, 3 Marzo 2021

Lo spritz alle 4 per "fregare" il Dpcm

Le nuove regole stanno cambiando le abitudini dei consumatori: all’aperitivo non si rinuncia, ancorché anticipato, con il fiato sul collo del cameriere e delle forze dell’ordine, perché alle 18 le saracinesche dei locali devono essere abbassate

Il Mattino racconta oggi in un articolo a firma di Raffaella Troili come le nuove regole dei Dpcm stanno cambiando le abitudini dei consumatori: all’aperitivo non si rinuncia, ancorché anticipato, con il fiato sul collo del cameriere e delle forze dell’ordine, perché alle 18 le saracinesche dei locali devono essere abbassate. Una “mazzata” per icommercianti eper l’esercito di goderecci che all’imbrunire amava radunarsi in pub, bar, locali. Ma c'è chi si arrangia, soprattutto a Roma: 

Come Irene che attacca alle otto - sta in smart working - e alle 17 anche un po’ prima raggiunge le amiche, per una birretta o un mojito, non c’è tempo per fare il bis, meglio così, ne va della linea. L’aperitime anticipato incredibilmente “tiene”, un tutt’uno con la digestione e anche con la cena spesso. Pochi affezionati anche nel centro di Roma, ecco Suzanne e Gabriella sorseggiare un campari soda alle 16, «ci vediamo presto, ci godiamo il bel tempo, certo qualcosa ci devi mangiare sopra...». Altro sorso conriflessione: «La genteha voglia di uscire».

Già, come dar loro torto. E si abitua all’aperitivo amerenda, che a volte è una sorta di cena perché per la fretta resta tutto sullo stomaco a quell’ora. A un tavolo di un famoso locale di fronte alla statua di Giordano Bruno sono radunati i camerieri rimasti senza lavoro della zona: «Beviamo per dimenticare, se tutto va bene siamo rovinati», alzano i calici in cinque. Cig, riduzione del personale, meglio beverci su. C’è chi si è inventato la formula “entro le 17 prendi due e paghi uno”, una coppia di residenti Daniele e Chiara Baviera sta bevendo vino rosso alle 16,30. «Siamo usciti per rilassarci, toccata e fuga, è un’eccezione - quasi si giustificano - a quest’ora o stiamo a casa o al lavoro. Siamo affezionati al locale, sì».

Perché l'epidemia di coronavirus sta rallentando la sua crescita

Fonte: Il Mattino →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spritz alle 4 per "fregare" il Dpcm

Today è in caricamento