Sabato, 19 Giugno 2021

Surfista attaccato da squalo, si salva prendendolo a pugni

Una storia incredibile che arriva dall'Australia: un surfista di 52 anni si è salvato dall'attacco del feroce animale a mani nude. Increduli i bagnanti sulla spiaggia

Una sfida in mare aperto tra l'animale più feroce dell'oceano e un surfista. Quello che lascia a bocca aperta è che a vincere sia stato proprio l'uomo. Tutto è successo in Australia, presso la popolare spiaggia di Evans Head a Ballina, 550 km a nord di Sydney. Qui Craig Ison, 52anni, stava surfando quando ha visto arrivare la pinna dell'animale avvicinarsi. 

Dopo aver avvisato gli altri surfisti ha cercato di raggiungere la riva, ma è stato attaccato. A quel punto, riferisce la polizia, ha combattuto contro lo squalo colpendolo con dei pugni nel tentativo di spaventarlo. Nella lotta ha riportato gravi ferite alla gamba e alla mano sinistra e solo grazie all'aiuto del compagno che lo ha riportato a riva e delle altre persone presenti sulla spiaggia, che sono riusciti a bloccare l'emoragia usando come laccio emostatico la corda della tavola da surf, è riuscito a salvarsi. Portato in ambulanza all'ospedale di Lismore, Ison è stato sottoposto a intervento chirurgico e rimane in condizioni serie ma stabili.

Fonte: The Northern Star →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Surfista attaccato da squalo, si salva prendendolo a pugni

Today è in caricamento