Giovedì, 13 Maggio 2021

Squalo vicino alla riva, agente si tuffa e salva un bambino 

La scena ripresa su una spiaggia in Florida, negli Stati Uniti: lo squalo si avvicina sempre di più al piccolo, con il poliziotto che si lancia in acqua e lo trascina in salvo sulla spiaggia

Un frame del video postato su Facebook dalla polizia di Cocoa Beach, in Florida

Una scena da film horror, per fortuna senza conseguenze. Un agente della polizia di Cocoa Beach, in Florida, si è lanciato in acqua dopo aver visto uno squalo nuotare vicino alla riva, a pochi metri dalla zona in cui un bambino stava facendo il bagno con la sua tavola galleggiante

Come mostrato nel video postato su Facebook, l'agente Adrian Kosicki avvista lo squalo minaccioso nei pressi del piccolo e, senza pensarci troppo, si lancia in acqua per trascinarlo sulla spiaggia.

Una frazione di secondo e qualcosa sarebbe potuto andare storto. Nel post sui social, gli agenti hanno chiarito di non sapere se quella razza di squalo fosse potenzialmente pericolosa: ''Non siamo biologi marini, addestrati a differenziare le varie specie di squali, le loro abitudini alimentari o l'aggressività nei confronti dei nuotatori. Facciamo quello che ci viene meglio: proteggere le persone''.

Grazie all'agente Kosicki non sapremo mai quali erano le intenzioni di quello squalo, ma sicuramente il bambino avrà una bella storia da raccontare agli amici.

Fonte: Facebook →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Squalo vicino alla riva, agente si tuffa e salva un bambino 

Today è in caricamento