rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Lo stesso copione / Milano

Botte, minacce e violenze: l'uomo che diventa lo stalker di tutte le sue fidanzate

Un 35enne arrestato per stalking. Nel suo passato già precedenti identici

Praticamente tutte le sue relazioni, o quasi, erano finite con lo stesso copione. Botte, abusi, minacce, scenate di gelosia, aggressioni. Un'escalation sempre più violenta e aggressiva e sempre identica a se stessa. Un uomo di 35 anni, un cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato giovedì sera dai poliziotti della VII sezione dell'ufficio prevenzione generale in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Busto Arsizio con le accuse di danneggiamento, lesioni, stalking e maltrattamenti in famiglia. 

Il 35enne, che ha precedenti per reati identici e per aver già perseguitato altre ex compagne, è accusato di aver picchiato la sua ultima ex, una 41enne italiana, che ha poi minacciato e ossessionato per mesi e mesi. A denunciare l'uomo, a settembre scorso, dopo l'ennesimo episodio di violenza, era stata proprio la sua vittima. 

Quella sera, stando a quanto ricostruito dagli agenti delle Volanti, lo stalker si era presentato a casa dei genitori della donna - che intanto si era rifugiata lì - e aveva sfondato la porta cercando di entrare. Terrorizzata ed esausta, la vittima aveva deciso di formalizzare per la prima volta una denuncia e aveva raccontato di aver vissuto insieme all'ex per un annetto e di averlo lasciato verso maggio. Durante la storia i raid folli dell'uomo erano aumentati sempre di più, tanto che un giorno l'aveva mandata in ospedale con una prognosi di dieci giorni e un'altra volta l'aveva fatta arrivare in pronto soccorso con le ossa del naso fratturate. 

Con problemi di dipendenza da alcol e cocaina, il 35enne aveva poi continuato a minacciare anche i genitori di lei e a rubare il telefono della donna fingendosi lei con altri uomini per "testare" il suo livello di fedeltà. Una sera, totalmente fuori di sé, aveva picchiato un uomo la cui unica colpa era stata uscire dal condominio della vittima: convinto che fosse l'amante della ex, lo stalker lo aveva aggredito e pestato. 

Raccolti tutti gli elementi, i poliziotti hanno trasmesso gli atti alla procura di Busto Arsizio, competente per territorialità, e nei giorni scorsi è arrivata l'ordinanza. Il 35enne è stato rintracciato in serata a casa dei suoi ed è stato portato in carcere. La sua ex compagna fino ad ora ha invece vissuto in una comunità protetta proprio per cercare di sfuggire alla furia dello stalker seriale. 

Fonte: MilanoToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte, minacce e violenze: l'uomo che diventa lo stalker di tutte le sue fidanzate

Today è in caricamento