rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
La rassegna di Today

Start. Le notizie da sapere per iniziare la giornata

Edizione di venerdì 3 marzo

Buongiorno dalla redazione di Today. Le notizie da sapere per iniziare la giornata. 

NAUFRAGIO DI  CROTONE.  Mattarella ha sentito il dovere di portare il lutto della nazione a Crotone, davanti alle bare dei migranti morti nel mare di Calabria. Nel palasport trasformato in camera ardente anche esponenti dell'opposizione. Il governo non c'era. Martedì Piantedosi farà la relazione alla Camera. Dovrà sciogliere il giallo che lui per primo ha creato ("Se dicessi qual è la catena di comando, si penserebbe che accuso questo o quell'altro") sui ritardi nei soccorsi. Trovato intanto tra le onde il corpo di un'altra bambina. La vittima numero 68. Ancora decine i dispersi.

ZONA ROSSA. Saranno notificati oggi 17 avvisi di conclusione indagini con le ipotesi di reato (tra cui epidemia colposa aggravata) per la mancata zona rossa nella Bergamasca nel 2020. Sotto accusa tra gli altri Fontana, Conte e Speranza. Sarà un processo complicato e stabilire responsabilità reali sarà arduo, scattò pochi giorni dopo un lockdown generale in tutta Italia, ma l'obiettivo è "soddisfare la sete di verità", ha detto il procuratore. 

DIESEL E BENZINA RESISTONO. Si va verso un nuovo rinvio del voto sullo stop alla vendita di veicoli di nuova immatricolazione a benzina o diesel dal 2035. Pesano il no dell'Italia, la contrarietà di Polonia e Bulgaria ma soprattutto la posizione della Germania, che ha espresso riserve.

DISASTRO FERROVIARIO. C'è anche un video del momento dell'impatto. Sono 57 i morti accertati nel disastro ferroviario nella Grecia centrale, si sono scontrati a tutta velocità due treni per un errore del capostazione (che secondo i media ellenici ora rischia da dieci anni all'ergastolo). Il bilancio finale sarà ancor più devastante, perché ci sono 56 persone "scomparse", disperse. Due vagoni si sono polverizzati. Proteste di piazza: Hellenic Train è uno dei tanti servizi pubblici privatizzati al culmine della lunga crisi del debito della Grecia.

IL GIALLO DI BRYANSK. Nessuno sa con certezza cosa sia successo ieri nella regione russa di Bryansk, al confine con l'Ucraina. Un gruppo nazionalista russo di estrema destra che combatte per Kiev avrebbe fatto un raid nel plateale, con foto sui social, nel piccolo villaggio russo di Lyubechanye. Nessun senso strategico, se non quello di diventare una notizia. Se quello era l'obiettivo, è stato raggiunto. Un'esplosione è stata poi udita nella notte a Kolomna, circa 100 chilometri a sud-est di Mosca.

CANNABIS. Il blitz della polizia, senza un reale motivo, in un liceo di Piazza Armerina mentre si svolgeva una regolare assemblea di istituto per parlare di legalizzazione della cannabis con un'associazione di esperti in materia, scatena una bufera politica non solo a livello locale. Identificati gli studenti. Soltanto "due agenti troppo zelanti", come trapela oggi? Violato il diritto di assemblea e di espressione, l'opposizione chiede chiarimenti al ministro Valditara.

Vi segnalo inoltre:

- A Genova un disabile di 51 anni era stato massacrato di botte e ucciso la scorsa estate: nel quartiere si era sparsa la voce infondata che "fosse un pedofilo". Fermato un 19enne e denunciato un 17enne. Lo avrebbero fatto solo per poi vantarsene con fidanzate e amici.

- Una bimba italiana muore al nido in Belgio: indagini sulle percosse e sospetti sull'educatrice, che ha parlato di un incidente. I genitori: "Una voragine nel cuore".

- Marito e moglie freddati in casa con due colpi di arma da fuoco nel Brindisino. Un giallo senza apparenti spiegazioni.

-  Ameba mangia-cervello nell'acqua del rubinetto: un morto negli Usa. Colpa dei lavaggi nasali.

 - In Inghilterra è bufera sui servizi segreti. Una commissione d'inchiesta ha rivelato che avevano intercettato l'attentatore della Manchester Arena (22 morti), ma non l'avevano fermato.

- La Casa Bianca annuncerà oggi un nuovo pacchetto di assistenza militare per l'Ucraina, nel giorno in cui il cancelliere tedesco Olaf Scholz incontrerà il presidente Joe Biden.

- Un ragazzo palestinese di 15 anni è stato ucciso ieri sera dai soldati israeliani in Cisgiordania. I proiettili l'hanno colpito alla schiena.

- Alex Murdaugh, un importante avvocato, è stato condannato per l'omicidio di sua moglie e suo figlio dopo un processo molto seguito dai media. Sarebbe un processo "normale", uno dei tanti, se non fosse per un documentario su Netflix di grandissimo successo che racconta i protagonisti del dramma: "Murdaugh Murders: scandalo nel profondo Sud".

- Continua il calo della bolletta del gas per le famiglie ancora in tutela. La tariffa di febbraio scende del 13% rispetto a quella di gennaio.

 - Dal 1° aprile fare il pieno costerà meno per un milione di italiani che hanno veicoli a metano.

- Problemi di scarpe per Marcell Jacobs. Lui, uomo Puma, forse gareggerà con le Nike all'Europeo in cui deve difendere il titolo sui 60 metri.

- Oggi le prime libere del campionato di Formula 1 in Bahrain. La RedBull di Max Verstappen sembra la grande favorita. Le Ferrari inseguono.

- Dopo i lupi, le linci nel mirino. Centinaia di esemplari saranno uccisi in Svezia. Gli animalisti preannunciano battaglia.

volpe londra lapresse

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Start. Le notizie da sapere per iniziare la giornata

Today è in caricamento