rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Start, la rassegna di Today

Come sta oggi Berlusconi, il ragazzo di 17 anni ucciso dalla polizia e le altre notizie per iniziare la giornata

Edizione di giovedì 6 aprile 2023 di Start. Le cose da sapere, ogni giorno, prima dell'alba

Buongiorno dalla redazione di Today. Ecco Start, le notizie da sapere per iniziare la giornata. È giovedì 6 aprile 2023:

BERLUSCONI, LE ULTIME. Preoccupano molto le condizioni del presidente di Forza Italia, che ha 86 anni. Secondo ricovero all'ospedale San Raffaele in dieci giorni, ma stavolta non nella sua suite al sesto piano, bensì in terapia intensiva cardiotoracica. Sospetta polmonite in un fisico provato, ma non ci sono notizie ufficiali (oggi dovrebbe parlare Zangrillo). Sarà decisiva l'evoluzione delle prossime ore: la carenza di ossigeno ha messo sotto stress il sistema cardiovascolare e quello respiratorio, in un quadro di sofferenza generale. "È una roccia: ce la farà anche stavolta", afferma il fratello Paolo uscendo dall'ospedale. Il Corriere della Sera riporta che Berlusconi avrebbe la leucemia: "Primo allarme a fine marzo, poi Pet, prelievo del midollo e cure". Doveroso attendere un bollettino.

MIGRANTI, CLIMA INCANDESCENTE.  Clima incandescente in commissione affari costituzionali del Senato nella seduta di stanotte sul dl Cutro. Si sono cominciati a votare gli emendamenti. Previsti maggiori ingressi per i lavoratori stranieri, anche stagionali, dagli stati con cui si firmano intese per i rimpatri. L'Italia è alle prese con i flussi disordinati di migranti dovuti all'instabilità di Libia e Tunisia, mentre la Spagna  cerca di controllare le partenze da Marocco e Algeria. Sintonia inattesa nell'incontro di ieri tra Meloni e il premier spagnolo Sanchez, socialista. Il contrasto all'immigrazione clandestina non si fa con blocchi navali e respingimenti (quanto è lontana la propaganda da campagna elettorale) ma, sostengono, "attraverso una risposta europea di tipo politico". L'obiettivo ora è un aumento delle risorse economiche dell'Ue per la stabilizzazione dei paesi nordafricani e per tutti i territori di partenza e di transito. Ma le partenze continueranno.

LE DIMISSIONI DI LA RUSSA. Il Pd continua a chiedere le dimissioni di Ignazio La Russa da presidente del Senato. "Le opposizioni dovrebbero uscire dall'Aula ogni volta che la presiede La Russa e i vice presidenti non espressi dalla maggioranza dovrebbero dimettersi dalla carica. Così vediamo che fa", dice oggi Gianni Cuperlo. Il fondatore di Fratelli d'Italia aveva derubricato via Rasella ad attentato a "una banda musicale di semi pensionati", secondo molti osservatori sarebbe una figura inadeguata a ricoprire l'incarico di seconda carica dello Stato.

UCCISO DA UN POLIZIOTTO A 17 ANNI. Il dipartimento di giustizia degli Stati Uniti indagherà a fondo sulla morte di un adolescente di Washington che è stato colpito da un agente di polizia seduto dietro di lui in un'auto. Dalaneo Martin, 17 anni, dormiva in un SUV parcheggiato (forse rubato). Poi è scappato con un agente di polizia sul sedile posteriore. L'agente ha aperto il fuoco contro di lui da dietro. Il video della bodycam, la telecamera che il poliziotto portava sul giubbotto d'ordinanza, è durissimo e sta facendo il giro del mondo. La madre del 17enne chiede che l'agente che ha sparato i colpi sia identificato, licenziato e perseguito penalmente.

La morte del 17enne scuote gli Usa

INCUBO AFGHANISTAN. Una ragazza di 15 anni si è suicidata impiccandosi nel distretto di Kohistanat, nella provincia settentrionale afghana di Sar-e-Pul, martedì, dopo che suo padre l'aveva promessa in sposa a un uomo in cambio di soldi senza il suo consenso. Parlando con il giornale online KabulNow, una fonte ha identificato l'adolescente come Fahima. Il suo prezzo? 8mila dollari. La pratica delle ragazzine vendute come spose è diventata sempre più comune in Afghanistan dopo la presa del potere da parte dei talebani nell'agosto di due anni fa.

Vi segnalo inoltre:

- L'Ucraina, attraverso il consigliere del presidente, Podolyak, si dice convinta di poter riconquistare la Crimea nel giro di cinque-sette mesi.

- A Gerusalemme nuovi scontri, per la seconda notte consecutiva, all'interno della moschea di Al Aqsa tra la polizia israeliana e i palestinesi. Gli agenti sono entrati nella moschea e hanno cercato di far uscire i fedeli, usando granate stordenti e sparando proiettili di gomma. Succede nel terzo luogo più santo dell’Islam dopo Mecca e Medina, la polizia è entrata armi in pugno. I telefoni hanno registrato video di grande violenza con gli agenti che per picchiare usano il calcio dei fucili. Quasi 400 palestinesi arrestati.

- Oggi la Francia torna in piazza, nuove manifestazioni contro la riforma delle pensioni.

Almeno quattro bambini piccoli sono stati uccisi da un giovane di 25 anni che ha fatto una strage con un'accetta in un asilo nella città di Blumenau, nel sud del Brasile. Altri quattro bambini sono stati feriti. L'aggressore è stato poi catturato dalla polizia.

- Oggi Papa Francesco celebra la messa del Crisma nella basilica vaticana; nel pomeriggio la 'lavanda dei piedi' al carcere minorile romano di Casal del Marmo. Dialogo a tutto campo di Bergoglio coi giovani nel documentario 'Amen': la pornografia una "droga che non lascia crescere"; la masturbazione "sminuisce la reale espressione sessuale", che è "una delle cose più belle donate da Dio".

- Il ministro Fitto assicura: nel governo non c'è alcuna difficoltà sul Pnrr e si procede "benissimo". Quantomeno, sembra tramontata l'idea di rinunciare in partenza ad alcuni miliardi di fondi per l'incapacità (non attribuibile certo in toto a questo esecutivo) di fare e realizzare i necessari progetti.

- L'accordo sulla segreteria Pd è lontano, Elly Schlein avrebbe ribadito che non intende concedere il vice-segretario reclamato da Stefano Bonaccini e - anzi - sarebbe orientata a non nominare proprio nessun vice ma solo un coordinatore della segreteria.

- L'assenza dell'ex first lady Melania dal comizio di Donald Trump a Mar-a-Lago dopo la storica comparizione nel tribunale di Manhattan non è passata inosservata e sulla stampa si ipotizza che per l'ex coppia presidenziale il divorzio sia sempre più vicino. Fanno vite separate da tempo.

- Una ragazza di 21 anni ha denunciato di aver subito una violenza sessuale su un treno in Lombardia: il ricercato sarebbe di origine sudamericana.

- La Fiorentina ipoteca la finale di Coppa Italia: nell'andata di semifinale i viola vincono facilmente 2-0 in casa della Cremonese.

- Operazioni sospette, costi di calciatori gonfiati e irregolarità contabili: le procure di Roma e Tivoli scendono in campo con indagini sulle compravendite di Lazio, Roma e Salernitana.

Buona giornata, su Today.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come sta oggi Berlusconi, il ragazzo di 17 anni ucciso dalla polizia e le altre notizie per iniziare la giornata

Today è in caricamento