rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Start, la rassegna di Today.it

Francesco Pio ucciso a 15 mesi dai pitbull, il giallo del bonus 80 euro, chi ha vinto davvero le elezioni regionali, il meteo del 25 aprile e le altre notizie da sapere per iniziare la giornata

Start, la rassegna stampa di Today.it: edizione di martedì 23 aprile 2024. Le notizie del giorno

Buongiorno dalla redazione di Today.it. Ecco Start, le notizie da sapere per iniziare la giornata: è martedì 23 aprile 2024.

FRANCESCO PIO UCCISO DAI PITBULL. Tragedia a Campolongo, vicino a Eboli (Salerno): un bambino di 15 mesi, Francesco Pio, è stato azzannato e ucciso da due pitbull di amici di famiglia mentre era in braccio a un adulto. Gli animali non lo conoscevano. I divieti contro le razze mordaci sono da anni negli Usa una delle dispute più accese. Alan Beck, pioniere dell'antrozoologia, sostiene che i pitbull siano "armi cariche": nel corso degli anni è stato selezionato dall'uomo per essere un animale da combattimento. Sarah Knight, scienziata britannica, vorrebbe vedere estinta la razza. Ma gran parte del problema sono i proprietari. Con il "padrone" giusto, pitbull e rottweiler sono ottimi animali da compagnia. Se gestiti alla leggera, possono essere letali. Non tutte le razze sono adatte a chiunque. Regolamentare la detenzione di determinati tipi di cani è doveroso.

CHI HA VINTO LE REGIONALI. La Basilicata a destra, il governatore uscente Bardi di Forza Italia vince le regionali. Fratelli d'Italia primo partito. Le urne confermano che il "miracolo" della Sardegna non si ripete, stavolta la spaccatura del centrosinistra è decisiva: Renzi e Calenda in Lucania hanno pesato. Fi  per la seconda volta in un mese - dopo l'Abruzzo - sorpassa ancora la Lega di Salvini e sale fino al 12%. Se anche alle europee il Carroccio sarà terzo partito della coalizione, Salvini può perdere la leadership. Un centrodestra così compatto sogna di strappare l'Emilia-Romagna al centrosinistra alle regionali d'autunno. Ma restiamo in Basilicata: qui le due liste aggiuntesi all'ultimo, quella della calendiana Azione e quella denominata Orgoglio lucano in cui si sono candidati i renziani, insieme superano abbondantemente il 10%: un segnale forte e in parte inatteso. Con 7.157 preferenze Marcello Pittella (Azione) il candidato consigliere più votato.

NIENTE BONUS 80 EURO? Il provvedimento "è ancora oggetto di revisione da parte degli uffici competenti", frenano dal ministero dell'Economia. Parte la revisione della tassazione sui redditi dei lavoratori dipendenti, autonomi, agrari e su quelli d'impresa: arriva oggi in consiglio dei ministri lo schema di decreto legislativo per la revisione del regime impositivo Irpef e Ires. Nelle prime bozze circolate era previsto un premio fino a 80 euro, una tantum, per far crescere le tredicesime dei redditi fino a 15mila euro. Ma la scelta del governo sarebbe, secondo il Sole 24 Ore, quella di rinviare per il momento ogni forma di taglio delle tasse sulle tredicesime alla Nadef e alla prossima legge di Bilancio.

NIENTE SCHLEIN. Elly Schlein rinuncia a inserire il suo nome nel simbolo del Pd per le Europee. Non voleva essere "divisiva", i Dem rifiutano l'impostazione da "partito personale" introdotto storicamente da Berlusconi. Ma, oltre alla decisione di non personalizzare lo scontro con Meloni alle europee, si intravede di nuovo l'eterna partita interna di potere di un Pd che non ha ancora digerito la vittoria di Schlein nei gazebo congressuali.

SANGUE SULLE STRADE. Due persone morte in un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di ieri sulla provinciale 41, all'altezza dello stabilimento di Jesce della Mermec-Ferrosud a Matera. A scontrarsi un'auto e un mezzo pesante. Ogni giorno sulle strade italiane muoiono almeno 7-8 persone. Una strage quotidiana che si concentra su statali e provinciali, dove l'indice di mortalità è molto più elevato rispetto ad autostrade e centri urbani.

Vi segnalo inoltre in breve:

CONTRO LA GUERRA. Proteste contro la guerra a Gaza si stanno diffondendo nei campus delle più prestigiose università Usa, dalla Columbia e Yale. Lunedì notte, la polizia è intervenuta per sedare una protesta alla New York University. Decine di studenti sono stati arrestati a Yale. Simili "accampamenti" sono sorti a Berkeley, al MIT e in altri college.

PATRIOT A KIEV. Difesa antiaerea all'Ucraina, solo Berlino dice già esplicitamente sì ai Patriot. Gli altri Paesi si tentennano. Tra i governi che hanno a disposizione i sistemi di intercettazione terra-aria sviluppato dall’azienda statunitense Raytheon ci sono la Spagna, la Svezia, la Grecia, l'Olanda, la Polonia e la Romania: hanno il timore di rimanerne sprovvisti in un preoccupante contesto internazionale.

PROCESSO TRUMP. Il processo a Donald Trump per la manomissione dei libri contabili legato al pagamento della pornostar Stormy Daniel avvenuto nel 2016 tramite l'intermediario e suo avvocato (ora ex, e accusatore) Michael Cohen dovrebbe durare un mese e mezzo. E' l'unico dei quattro in cui è implicato Trump, che probabilmente arriverà a sentenza prima delle elezioni del 5 novembre. Il contraccolpo elettorale potrebbe essere forte.

CARCERI DA INCUBO. Pestaggi, torture, minacce, relazioni di servizio falsificate per "aggiustare le cose". La violenza sistematica sui giovanissimi detenuti del carcere minorile Cesare Beccaria di Milano non era opera di qualche "mela marcia". Tredici agenti della polizia penitenziaria arrestati, altri otto sospesi dal servizio. Un vero e proprio "sistema", ora gli accertamenti si stanno ora concentrando sulle possibili coperture tra i vertici dell'istituto.

STOP MIRAFIORI. Nuvoloni neri sul futuro di Mirafiori, stabilimento simbolo dell'ex Fiat. Da oggi i 1174 lavoratori impiegati sulla linea della 500 elettrica sono in contratto di solidarietà: firmata la conversione dell'ammortizzatore sociale, annullando la cassa integrazione. Riduzioni delle ore di lavoro fino all’80%. Un segnale che lascia intendere proiezioni negative più a lungo di quanto ipotizzato. Per ora la chiusura dei contratti di solidarietà è stata fissata al 4 di agosto. La crisi di Mirafiori è strutturale.

SUPERMERCATI. Oggi Federdistribuzione e i sindacati di categoria (Filcams, Fisascat e Uiltucs) riprendono il confronto per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro dei circa 220mila lavoratori della distribuzione moderna e organizzata, che nei mesi scorsi ha portato a giornate di sciopero non così comuni nel settore.

CONGEDO PARENTALE. Per i figli nati nel 2024, al ricorrere delle condizioni soggettive di legge, i genitori potranno sempre beneficiare di due mesi di congedo parentale indennizzati in misura maggiorata e cioè all’80% per entrambi (se fruiti nel 2024) ovvero all’80% il primo e al 60% il secondo se fruito dal 2025. 

ERGASTOLO AI GEMELLI. Un omicidio efferato: ergastolo per i fratelli gemelli di Orune (Nuoro) Mauro e Giuseppe Contena: erano accusati dell'omicidio di Mauro Antonio Carai, l'allevatore 72enne ucciso con 35 coltellate la notte del 28 agosto 2021 vicino alla sua Fiat Punto nelle campagne barbaricine. Prove schiaccianti. Il movente: contrasti per questioni di pascolo.

METEO 25 APRILE. Giovedì 25 aprile e venerdì 26 aprile saranno caratterizzati da una certa instabilità sull'Italia che si assocerà a qualche breve rovescio di pioggia o temporale, più probabile al Centro-Sud e nelle ore centrali della giornata ma da non escludersi anche al Nord. Ma ci saranno ampie schiarite e sole soprattutto al Sud. Ma intanto oggi in quasi tutto il Nord pioggia abbondante, freddo fuori stagione e neve anche a quote insolitamente basse.

SCUDETTO INTER. L'Inter di Simone Inzaghi batte 2-1 il Milan e vince lo Scudetto. Non c'è mai stata storia quest'anno, troppo più forti degli avversari i nerazzurri. Stasera in campo la Coppa Italia, con il ritorno di semifinale Lazio-Juventus.

Buona giornata su Today.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesco Pio ucciso a 15 mesi dai pitbull, il giallo del bonus 80 euro, chi ha vinto davvero le elezioni regionali, il meteo del 25 aprile e le altre notizie da sapere per iniziare la giornata

Today è in caricamento