rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Start, la rassegna di Today

Famiglia falciata in vacanza, incendio-strage in casa di riposo, caldo record e le altre notizie da sapere per iniziare la giornata

Start, la rassegna stampa di Today: edizione di venerdì 7 luglio 2023

Buongiorno dalla redazione di Today. Ecco Start, le notizie da sapere per iniziare la giornata: è venerdì 7 luglio 2023.

INCENDIO STRAGE IN CASA DI RIPOSO. Intorno all'1:20 della notte scorsa si è sviluppato un incendio alla casa di riposo dei Coniugi, a Milano, in via dei Cinquecento, che ospita decine di anziani. Il bilancio al momento è di sei persone morte e quattro ricoverate in ospedale. L'intervento dei vigili del fuoco è ancora in corso all'alba di venerdì. Qui tutti gli aggiornamenti.

FAMIGLIA FALCIATA. È di tre morti il bilancio dell’incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio a Santo Stefano di Cadore, sulle Dolomiti bellunesi. Un'auto guidata da una giovane tedesca ha falciato una famiglia veneziana che stava passeggiando: sono morti praticamente sul colpo il papà Marco Antoniello, e la nonna, Maria Grazia Zuin, mentre il figlioletto di due anni è deceduto dopo il trasporto in elicottero all'ospedale di Belluno. La madre del piccolo è ferita. Il nonno, arrivato poco dopo, ha avuto un malore. L'impatto, violentissimo, è avvenuto in pieno centro: il gruppetto stava camminando su un marciapiede stretto, l'auto viaggiava a forte velocità, i corpi sono stati trascinati per metri. Nessun segno di frenata.

DECRETO FLUSSI. Nuovo decreto flussi approvato ieri sera dal consiglio dei ministri, il primo su base triennale, per arrivi "legali" di migranti. 40 mila lavoratori subito in più per agricoltura e turismo, poi altri 452 mila per i prossimi tre anni in tanti settori: idraulici, elettricisti, autisti di autobus, assistenti sociosanitari, addetti alle telecomunicazioni, dell'alimentare, della cantieristica navale. Oltre a badanti, edili e lavoratori stagionali per il turismo. Questa è la risposta che il governo dà alla enorme richiesta di manodopera e di professionalità straniere avanzata da tutti i settori dell’economia e alla richiesta di vie di ingresso legali in Italia. Non cambia nulla sul fronte sbarchi: oltre 1200 persone arrivate ieri a Lampedusa in trenta sbarchi.

MELONI ATTACCA LA MAGISTRATURA. Sembra un ritorno al passato, agli anni del berlusconismo più duro e puro. Il governo di Giorgia Meloni va allo scontro frontale con la magistratura, e lo fa irritualmente con una velina anonima (la formula è "fonti di Chigi fanno sapere che", ci sarebbe la mano del fedelissimo Fazzolari, secondo indiscrezioni di stampa) resa nota in serata dalle agenzie: "Ci domandiamo - dicono - se una fascia della magistratura abbia scelto di svolgere un ruolo attivo di opposizione. E abbia deciso così di inaugurare anzitempo la campagna elettorale per le elezioni europee". Al caso Santanchè si è aggiunto il caso Delmastro, il sottosegretario accusato di rivelazione del segreto d'ufficio per le informazioni passate a Donzelli sull'anarchico Cospito. La lunga stagione dello scontro con la magistratura riparte. L'attacco è durissimo.

COVID IN PARLAMENTO. Ok della Camera alla commissione d'inchiesta per la gestione del Covid (qui in sintesi i suoi obiettivi e la sua ragion d'essere), per il via libera definitivo serve l'ok del Senato. Un "plotone di esecuzione per me e per Speranza", dice Conte che va ad abbracciare in Aula l'ex ministro della Salute. Bocciati tutti gli emendamenti di Pd e M5S che volevano far rientrare nel mandato dell'indagine anche l'operato delle Regioni. Per le opposizioni il centrodestra lo ha fatto scientemente, per evitare che si potesse analizzare come hanno agito quelle governate dal centrodestra, Lombardia in testa, tra le più colpite durante la pandemia. Le Regioni hanno competenze primarie nella gestione della sanità, più che una commissione d'inchiesta "tecnica" si profila uno scontro politico durissimo, su un tema che ha spaccato l'opinione pubblica.

SUICIDIO ASSISTITO. Il tribunale di Trieste ha ordinato all'azienda sanitaria locale di accertare entro 30 giorni se sussistano le condizioni previste dalla sentenza Cappato per accedere al suicidio assistito: verifiche chieste da tempo da una 55enne triestina affetta da gravissima forma di sclerosi multipla, che chiede di poter morire. Il giudice ha condannato l'azienda a rifondere metà delle spese processuali e, se passeranno più di 30 giorni senza fare l'accertamento, a pagare 500 euro per ogni giorno di ritardo. È la prima ordinanza di un giudice in Italia in materia di suicidio assistito che preveda una sanzione per il ritardo e condanni al pagamento di parte delle spese. Resta un peccato, o una vergogna, fate voi, che su un argomento così delicato la storia la si faccia nei tribunali e non in parlamento, con una legislazione civile, chiara e rispettosa del volere dei malati.

Vi segnalo inoltre, in breve:

PRIGOZHIN IN RUSSIA. Secondo l’accordo che ha messo fine all'ammutinamento di Wagner, Prigozhin e i suoi avrebbero ottenuto l'immunità in cambio dell'esilio in Bielorussia, ma sarebbero tutti ancora in Russia. Emergono dubbi dunque sull’autorità reale di Putin, già indebolito dalla ribellione e accusato di aver concesso troppo garantendo la libertà al "golpista".

ZELENSKY DA ERDOGAN. Oggi il presidente ucraino è atteso a Istanbul, dove - secondo la presidenza turca - incontrerà l'autoritario Erdogan, che mantiene rapporti buoni sia con Kiev sia con Mosca e vuole presentarsi come un potenziale mediatore.

SCIOPERO OGGI. Giornata complicata oggi per chi si sposta con i mezzi pubblici: c'è lo sciopero dei trasporti: ecco gli orari di tram, bus e metro

MORTO ARNALDO FORLANI. L'ex presidente della Dc, più volte parlamentare e ministro, vicepresidente e presidente del consiglio, è morto a 97 anni. Un simbolo della "prima repubblica".

ELEZIONI A OTTOBRE. Il governo ha indicato le date del 22 e 23 ottobre per lo svolgimento delle elezioni suppletive nel collegio uninominale del Senato Lombardia-06, rimasto vacante per la morte di Silvio Berlusconi.

CALDO, TROPPO. Ad Adrar, in Algeria, è stata registrata una giornata con temperatura minima di 39.6 °C: la minima più alta mai registrata sul suolo africano. Oggi sull'Italia inizia un'ondata di calore destinata a durare una settimana abbondante con picchi fino a 45 gradi. Sarà una giornata da bollino arancione per tre città: Roma, Firenze e Perugia. Allerta gialla per il maltempo invece in due regioni: rischio temporali in Molise e Piemonte.

PREMIO STREGA. Ada d'Adamo ha vinto il premio Strega 2023 con "Come d'aria", della piccola Elliot edizioni. A ritirare il premio sul palco il marito Alfredo Favi, lei è scomparsa da qualche mese a 55 anni. Il libro, amatissimo dai lettori grazie a un passaparola d'altri tempi, racconta la malattia di Ada e il suo percorso di vita con Daria, la figlia nata con una malformazione cerebrale.

TEMPESTA IN SPAGNA. Impressionanti le immagini che arrivano dall'Aragona, nel cuore della Spagna. Un devastante temporale ha colpito la zona di Saragozza. Nel giro di un'ora strade come fiumi e persone intrappolate. Nessuna vittima, a guardare i video pare quasi un miracolo.

Una donna sul tettuccio della sua auto a Saragozza durante un temporale di inaudita violenza. Sarà salvata dai vigili del fuoco

Se non sei già iscritto alla newsletter Start, puoi farlo subito qui. Buona giornata, su Today.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia falciata in vacanza, incendio-strage in casa di riposo, caldo record e le altre notizie da sapere per iniziare la giornata

Today è in caricamento