Venerdì, 30 Luglio 2021

Concordia, una statua per Schettino e una per De Falco: "L'onore e il disonore"

Un paese italiano ha dedicato una statua a Francesco Schettino e una a Gregorio De Falco: una scelta che fa discutere

Da qualche settimana una notizia circola tra tanti si di news italiani, ma ha fatto capolino anche oltreconfine.

Un paese italiano ha dedicato una statua a Francesco Schettino e una a Gregorio De Falco.  L’ex comandante della Costa Concordia Francesco Schettino è stato condannato a 16 anni e un mese di carcere per il naufragio della nave da crociera, avvenuto il 13 gennaio del 2012, davanti all’Isola del Giglio, che causò la morte di 32 persone.

Il sindaco di Vagli (Lucca), Mario Puglia, aveva promesso di erigere due statue nel suo comune in ricordo del drammatico naufragio.

Le statue sono a dire il vero abbastanza "particolari". Schettino ha orecchie da coniglio e posizione pronta alla fuga, mentre De Falco rappresenterebbe "l'onore".

Il lago di Vagli è un lago artificiale. Sotto 70 metri d’acqua c’è un piccolo paesino medievale, Fabbriche di Careggine: nel 1953 gli abitanti furono costretti a lasciare le loro case per fare spazio al lago, creato grazie a una diga, per dar vita a un bacino idroelettrico.

"Il parco, che fa parte del progetto complessivo che prevede anche la realizzazione del ponte tibetano - spiega il sindaco Mario Puglia al Tirreno -   sarà formato da quattro statue. Ne mancano due che, a differenza di quelle di Schettino e De Falco, potranno essere scalate dai visitatori i quali potranno scattare comodamente foto".

Il materiale ha un valore di circa 100.000 euro, ma il Comune non ha speso un euro grazie alla entusiastica partecipazione dei privati. Il parco avrà valore simbolico, le statue saranno un esempio e un monito per i giovani sul valore dell'onore e il disvalore del disonore.

Fonte: Il Tirreno →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concordia, una statua per Schettino e una per De Falco: "L'onore e il disonore"

Today è in caricamento